L’Isola dei Famosi: Edoardo Tavassi sta male…

Susanna Minelli
  • Esperta in TV e Spettacolo
17/09/2022

L’ex naufrago de “L’Isola dei Famosi” Edoardo Tavassi ha annunciato ai suoi followers su Instagram che a brevissimo dovrà subire un intervento chirurgico di cui ha molto paura temendone le conseguenze: “Mi devo operare, devo togliere un polipo alle corde vocale”. 

L’Isola dei Famosi: Edoardo Tavassi sta male…

Edoardo Tavassi è stato tra i concorrenti che hanno contraddistinto per simpatia e carisma l’ultima edizione de L’Isola dei Famosi. Sono tantissimi i fan che lo seguono sui social e che si sono fatti conquistare dal suo travolgente umorismo. Umorismo che non l’abbandona mai, persino nei momenti di difficoltà. Infatti a soli pochi mesi dalla fine del reality show girato in Honduras, l’ex concorrente ha rivelato sui social network di dover subire un’operazione chirurgica alle corde vocali per rimuovere un polipo. Un intervento che tuttavia desta qualche preoccupazione al fratello di Guendalina Tavassi:

Il miglior modo per iniziare una giornata è andare a fare una bella preospedalizzazione. Mi devo operare, devo togliere un polipo alle corde vocali. Polipi, seppie, ho una frittura mista sulle corde vocali […] Siccome la mia voce mi piace, la paura mia è che mi tolgono questo polipo e poi mi viene la voce di uno che si è pippato l’elio.

Tavassi, prossimo inviato de “L’Isola”?

L’Isola dei Famosi: Edoardo Tavassi sta male…

Secondo numerose indiscrezioni che nelle ultime settimane si susseguono Edoardo Tavassi potrebbe essere il nuovo inviato in Honduras per “L’Isola dei famosi”. Un ruolo che lo vedrebbe in lizza con Nicolas Vaporidis e che a Tavassi piacerebbe molto avere così come dichiarato tempo fa:

Se vorrei fare l’inviato de L’Isola? Certo che sì, sarebbe bellissimo. Io sono nato nei villaggi turistici. Saprei muovermi bene tra la gente. Sarei anche in grado di spiegare le prove e avere le iniziative giuste. E sicuramente farei divertire tantissimo. Certo, l’idea di sostituire Alvin mi spaventerebbe molto. Lui è un maestro in quel tipo di ruolo lì, lo stimo tantissimo. Se poi dobbiamo sognare, facciamolo. Ma sostituirlo, insomma, è tanta roba!