Live, Gessica Notaro giustizia è fatta: 15 anni all’ex

21/12/2020

Che cosa ha dichiarato Gessica Notaro, ospite di Barbara d’Urso a Live Non è la d’Urso? Come ha preso la condanna del suo ex Tavares confermata dalla corte di Cassazione?

IMG-5764

Per Gessica Notaro l’incubo è finito. “Finalmente tutto si è chiuso nel migliore dei modi. Non bisogna mai rimanere  in silenzio. Io parlerò sempre, sempre e comunque.” La corte di Cassazione ha dichiarato Edson Tavares, suo ex fidanzato, che l’ha sfregiata con l’acido nel gennaio 2017, a “15 anni di reclusione, non un giorno di meno.“ Questa è una grande vittoria: “Non un giorno di meno”, ribadisce la ex concorrente di Ballando con le stelle, ospite con la sua mamma Giusy a Live Non è la d’Urso domenica 20 dicembre 2020.


Leggi anche: Storie maledette: Franca Leosini nella bufera

Insieme alla conduttrice Barbara d’Urso, la Notaro ha voluto togliersi anche un sassolino dalla scarpa, per via delle umiliazioni subite dai legali difensori del suo aggressore.

A Live il racconto di mamma Giusy

IMG-5746

Ma prima è la mamma, la signore Giusy, a raccontare la tragica serata del 10 gennaio 2017. Lei se lo ricorda come se fosse ieri. Da quel momento lo shock è stato tale che non è più  riuscita a versare una. lacrima, nemmeno al funerale della propria mamma. Barbara d’Urso introduce l’argomento e descrive con parole dolcissime la sua amica Gessica, che ha seguito nel suo calvario sin dall’inizio:

Lei è una ragazza che ha subìto una cosa orrenda, ha reagito con una forza pazzesca, ha sempre detto che avrebbe combattuto, non si sarebbe mai arresa. Gessica ha subito anche tante altre cose durante questi quattro anni, le ha sempre taciute, ma ora siamo qui.

Gabry, la mamma di Gessica, è molto emozionata. Racconta così quella terribile sera:

Io ero già a letto, lei ha suonato alla mia porta. Ho pensato: perché non usa le sue chiavi? Sono rimasta impietrita quando ho aperto la porta. Sembrava che avesse sul volto una maschera di plastica. Sono rimasta senza parole. Mi ha chiesto: “Mamma, sto bruciando vero?”. Ho preso la macchina e l’ho portata subito al pronto soccorso. Mentre eravamo in macchina lei mi ha detto: “Mamma questo è un segnale dal cielo, io devo aiutare la gente“. Ogni tanto la sera, verso le 23:15, perché è accaduto intorno a quell’ora, mi prende la paura.


Potrebbe interessarti: Elisabetta Canalis: Gessica Notaro e la telefonata che le ha cambiato la vita

Di quello che è accaduto quella sera Gessica ha dei ricordi sfuocati: “Io non so che cosa ho detto in quel momento, in macchina, ma questo è uscito e questo io ho voluto poi fare”.

Giusy ricorda la forza d’animo e la determinazione della sua “bambina”: “Quando il giorno dopo sono arrivati tutti i suoi amici a trovarla in ospedale, lei ha detto loro: “Non sto mica morendo!”

La Notaro commenta la sentenza a Live Non è la d’Urso

IMG-5752

“Sono rare le donne che hanno la forza di volontà come quella di Gessica”, ribadisce la d’Urso a Live Non è la d’Urso. “La forza ti viene” in certe situazioni, spiega la Notaro. Che poi si toglie un sassolino dalla scarpa, appunto, come lei stessa ha spiegato alla Carmelita Nazionale, commentando la sentenza della Suprema Corte:

È stato un segnale molto forte della magistratura che ha sottolineato “nemmeno un giorno in meno”. Questa sentenza sarà esempio in futuro per altri casi come questo. Sono contenta perché lui rimarrà dentro ancora per molto tempo. Quello che mi chiedo a questo punto è: lui è colpevole anche per i suoi legali difensori? Posso togliermi questo sassolino dalla scarpa?

Naturalmente la conduttrice di Live Non è la d’Urso non ha nulla in contrario. E Gessica spara a zero contro gli avvocati difensori del suo ex Tavares:

Io sono quattro anni che continuo – oltre al danno la beffa – a sentirmi sul banco degli imputati. Io penso di essere sempre stata una persona molto intelligente, sono sempre stata molto oggettiva, ho sempre sostenuto che lui avesse tutto il diritto di difendersi, però ci sono modi e modi anche di fare gli avvocati. Pensiamo al processo di primo grado: sono arrivata a testimoniare in maniera molto lucida. Continuavo a spruzzarmi dell’acqua termale perché mi bruciava la faccia. Dopo quattro ore di testimonianza uno dei suoi avvocati mi ha riso in faccia. Il giudice ha detto: “Guardi che in questo processo non c’è proprio niente da ridere, si fidi di me”. Mi sembra assurdo che in queste condizioni io mi debba sentire a disagio come se fossi io il carnefice. L’avvocato si era tolto la toga, dopo essere stato ripreso dal giudice se l’è rimessa.

Gessica contro gli avvocati di Tavares

IMG-20200918-115123

La vittima dell’aggressione con l’acido spiaga le umiliazioni subite durante il processo dai legali di Tavares:

Mi vengono continuamente lanciate delle frecciatine. E l’avvocato dice: “Se c’è una verità in questo processo è che qualcuno ha lanciato dell’acido sulla Notaro ma non è stato Tavares. Lo diranno le carte. Carte che non sono mai state presentate. I suoi avvocati hanno sostenuto di chiedere le carte a me, che sono la parte civile, perché continuavo ad andare in televisione. Ma il caso è diventato mediatico perché il personaggio era mediatico. Io ho tutto il diritto di parlarne in tv con estrema educazione senza mai dire più del dovuto. Mi sento ferita nel momento in cui le mie ferite le hanno viste tutti quanti, perché non utilizzo un occhio da quattro anni e mi sento dire in secondo grado che i suoi legali chiedono una seconda perizia medica perché tutto sommato non stavo poi così male. Volevano verificare il mio stato di salute perché ritenevano che lui non si meritasse tutti questi anni di galera. Ma di cosa stiamo parlando?! Lui non voleva che io tornassi così, io sono tornata così per i medici, per il volere di Dio. Loro hanno chiesto l’attenuante perché io l’ho provocato. Ci sono avvocati che fanno il loro mestiere in questo modo, siamo rovinati! E lo dico con tutto rispetto del mondo.

Quindi Gessica chiosa, accarezzando il braccio della signora Giusy: “Sono fortunata, ho avuto la mamma migliore che potessi avere”.

Silvia Tironi
Giornalista professionista
Laureata in Lettere
Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter