Live, Hoara difende Walter Zenga: “Il rancore non porta a nulla”

19/01/2021

A Live Non è la d’Urso viene trattato il “caso Zenga” sollevato dal figlio dell’ex portiere dall’interno della casa del Grande Fratello Vip.ALive Non è la d’Urso è intervenuta la ex di Walter, Hoara Borselli.

IMG-7264

Caos in casa Zenga: Andrea, che si trova nella casa del Grande Fratello Vip, ha detto cose terribili nei confronti del padre e ha sostenuto che da quando aveva 13 anni ha sentito l’ex portiere solamente un paio di  volte. Insomma, il loro rapporto è nullo. Anche il fratello di Andrea, Nicolò, che Walter ha avuto dalla Termali, ospite di Barbara d’Urso a Domenica Live, ha dichiarato che “ci sono modi per fare il padre anche a distanza”. Insomma, i due figli sono coalizzati contro il loro papà, essendosi evidentemente sentiti messi da parte.


Leggi anche: GF Vip: la moglie di Walter Zenga durissima con Andrea Zenga

A Live Hoara Borselli difende Walter Zenga

IMG-7261

A difendere Zenga papà ci ha pensato Hoara Borselli, ex storica fidanzata di Walter: i due sono stat insieme 5 anni e lei ha in parte vissuto il rapporto tra padre e figli, che al tempo dell’inizio della loro relazione avevano 3 e 5 anni.

“Io sono certa che oggi, anche se sono passati vent’anni, a parti inverse ci sarebbe lui al mio posto. Sono qui perché l’immagine che sta uscendo è un’’immagine completamente distorta del Walter che conosco io. Io sono testimone di un difficile rapporto di separazione, difficile perché Walter fa un lavoro che lo ha portato fuori, lontano. Per un padre è già difficile gestire le separazioni pur avendo un lavoro normalissimo, immaginatevi un padre che ha vissuto negli Stati Uniti. Noi comunque avevamo preso un punto d’appoggio a Milano per vedere i bambini e andavamo a trovarli ad Ancona, dove si erano trasferiti con la mamma e il suo nuovo compagno”.

IMG-7260

Hoara, naturalmente, non sa come siano andati i rapporti negli anni dopo la fine della loro storia, lei parla solo per quello che ha visto:

“Io rispondo degli anni che ho vissuto. Il loro era un rapporto di un padre che non vedeva l’ora di tornare dagli Stati Uniti per vedere i suoi bambini, un rapporto che doveva dividersi tra la compagna e i figli. Un rapporto difficile. Non ci si mette mai nei panni dei padri separati che vorrebbero vivere di più i figli. La madre è sempre avvantaggiata. Io sono mamma, capisco che una mamma è gelosissima dei propri figli. Io ho sempre cercato di fare un passo indietro perché il tempo a loro disposizione era davvero poco. Lui invece avrebbe voluto che io stessi con loro, ma siccome la situazione era difficile ho sempre preferito fare un passo indietro”.


Potrebbe interessarti: Live, Walter Zenga snobba la sua ex

Il rancore di Andrea Zenga verso il padre

andreazenga

La Borselli riconosce che il concorrente del GF Vip prova nei confronti del suo papà “un rancore, una rabbia” che appartiene anche a lei. Poi ha aggiunto:

“Anche io sono figlia di genitori separati. Mia madre ci ha cresciuti completamente da sola. Ha fatto da madre, padre, ha lavorato e cresciuto dei figli. Ma è un rancore che arriva fino a un certo punto. Ora i figli di Walter sono uomini, il rapporto con il padre è un rapporto alla pari. Quindi a un certo punto credo che anche un genitore debba far capire che questo sentimento di rancore e di odio non porta a niente . Mia madre mi ha sempre detto di cercare di trasformare gli errori commessi in qualcosa che mi sarebbe potuto servire. Sicuramente Walter avrà fatto tantissimi errori, però  il rancore, l’odio questo non lo concepisco. Io credo che qualcosa di buono qualcosa lo avrà fato. Perseverare in questo rancore non porta a niente”.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica