Live, Jo Squillo difende Asia Gianese

29/03/2021

A Live Non è la D’Urso si è tornato a parlare dei Vip che viaggiano all’estero nonostante i pericoli del covid. Jo Squillo difende Asia Gianese, a Dubai per lavoro, ma nessuno sa che lavoro sia.

josquillo

Ieri sera, durante la puntata di Live Non è la D’Urso, la padrona di casa e i suoi ospiti sono tornati sul polverone di polemiche legato ai Vip che, nonostante le restrizioni anticovid, si concedono vacanze in mete da sogno con la scusa degli impegni lavorativi.

Tra i tanti volti noti che mettono le mani avanti sulle ragioni dei loro viaggi, c’è l’influencer Asia Gianese, famosa per aver attraversato in automobile la piazza del Duomo di Milano, e ora a Dubai per sedicenti impegni lavorativi, impegni però mai svelati.

Ieri sera a prendere le sue difese c’era Jo Squillo, anche lei finita tempo fa al centro delle polemiche per essere andata in vacanza alle Maldive in piena emergenza Covid.


Leggi anche: L’Isola dei Famosi, ufficiale: Asia Argento parteciperà

Gli impegni lavorativi di Asia Gianese

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Asia Gianese (@asiagianese)

Da alcune puntate di Live, Non è la D’Urso gli ospiti in studio si abbandonano al siparietto in cui si cerca di capire quale sia il lavoro di Asia Gianese.

Da qui, partono una serie di accuse e di critiche sul cattivo gusto della ragazza, non solo di viaggiare durante una pandemia, ma anche di mostrare sui social uno stile di vita che in Italia e in molte altre parti del mondo, attualmente, è al di fuori della portata di molti, sia per la dilagante crisi economica, sia per le restrizioni anticovid, volte a limitare il dilagare del virus.

Puntualmente Asia Gianese non spiega mai fino in fondo quali siano questi impegni lavorativi che la trattengono a Dubai, ieri sera è addirittura spuntato un contratto di riservatezza da lei firmato che le impedirebbe di rivelare a quali progetti l’influencer starebbe lavorando.

Le difese di Jo Squillo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jo Squillo Official Page (@jo_squillo)

Ieri sera a spezzare una lancia in favore della criticatissima influencer arriva Jo Squillo, reduce anche lei da una dilagante polemica che la vedeva protagonista per essersi concessa una vacanza alle Maldive all’inizio dell’anno:


Potrebbe interessarti: Maria De Filippi distrutta da Asia Argento

“Il problema è questo: oggi c’è tanta rabbia, tanta cattiveria. Il dolore dovrebbe averci insegnato la comprensione e soprattutto a capire e a trovare una modalità di rispetto verso chi lavora e si impegna. Ho fatto Jo In The House cinquantacinque giorni, con una media di dieci ore di diretta  tutti i giorni per cercare di tirare su il morale. Non possiamo andare avanti con le pasticche e gli psicofarmaci per poter uscire dalla depressione. Dobbiamo usare l’arte, la moda, la bellezza, la musica per tornare subito a vivere e non parlare solo male delle persone. Quella ragazza lì, è una ragazza giovane e fa un lavoro, che molte ragazze hanno intrapreso, nei social, quindi è da rispettare anche il loro lavoro. Quello è il loro lavoro.”

Jo Squillo nel suo intervento ha parlato anche del suo live show Instagram Jo In The House, portato avanti per tutto il periodo del lockdown della primavera 2020 in cui, dalla sua terrazza, intratteneva i follower con lunghi dirette di dj set che andavano avanti per diverse ore.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica