Live non è la d’Urso, Gina Lollobrigida: Rigau deve andare in prigione

26/10/2020

Nuovo “acceso” collegamento a Live Non è la d’Urso con Gina Lollobrigida e Andrea Piazzolla che si scagliano contro il presunto marito della Lollo, Rigau.

IMG-2314

Gina Lollobrigida, la star che tutto il mondo ci invidia, è tornata ospite di Barbata d’Urso a Live non è la d’Urso. Durante la diretta di domenica 25 ottobre 2020 la Lollo, dopo aver manifestato la sua felicità per l’apertura di Papa Francesco alle coppie gay (“Tutti noi dobbiamo avere lo stesso diritto a vivere la vita in piena libertà, nel rispetto di tutti. Tutti noi dobbiamo avere gli stessi diritti. Quello del Papa è stato un passo molto importante”), è tornata a parlare di Javier Rigau, l’uomo che sostiene di averla sposata per procura alcuni anni fa.Anche lui è stato invitato dalla padrona di casa a collegarsi per un confronto con la sua presunta moglie e il suo assistente Andrea Piazzola, che è stato l’altro rinviato a giudizio con l’accusa di circonvenzione di incapace ma viene difeso a spada tratta da Gina. Ma Rigau non ha accettato l’invito. Anzi, in diretta Barbara d’Urso dichiara anche di aver ricevuto una diffida dall’imprenditore che tuttavia ha invitato a replicare eventualmente alle ultime dichiarazioni fatte dai suoi ospiti.


Leggi anche: Live Non è la D’Urso,: Gina Lollobrigida “Ha distrutto la mia reputazione”

Matrimonio tra Gina e Rigau annullato

Gina-Lollobrigida-Francisco-Rigau

Secondo quanto affermato da Piazzola, Rigau “il 16 settembre ha cercato di descrivere il matrimonio al registro civile di Barcellona. Sarebbe il caso che i suoi legali gli dicessero che deve smetterla di importunare una donna di 93 anni. Anche perché il matrimonio è stato sciolto dallo stesso Papa Francesco”. Poi la frecciata: “Lui continua a acquisire lo stato di coniuge, ma non a costruire un rapporto con Gina, fate voi i conti“.

Barbara d’Urso strabuzza gli occhi, prende immediatamente le distanze dalle dichiarazioni del ragazzo che però insiste: “Ci sono le prove, c’è tutta la documentazione che vi ho mandato Barbara la tua redazione ha ricevuto“. Sicuramente questo triste capitolo non si chiude qui. Il collegamento con Gina si chiude però con le parole dure della star che dichiara: “Rigau è un mascalzone, spero vada in prigione“.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica