Live Non è la D’Urso, Taylor Mega difende Sara Croce

02/11/2020

A “Live Non è la D’Urso” si è parlato, tra i vari argomenti, anche della disputa legale tra il milionario Hormoz Vasfi e la showgirl Sara Croce. Tra gli ospiti è intervenuta l’influencer Taylor Mega, ex del magnate: “Non è elegante chiedere indietro i regali”. Vasfi ha chiesto alla Croce e a sua madre un risarcimento di 1 mln di euro. 

Taylor Mega cuscino comfort

Nell’ultima puntata di “Live Non è la D’Urso” di domenica 1 novembre si è tornati a parlare della vicenda della disputa legale tra il magnate Hormoz Vasfi e la sua ex fidanzata, Sara Croce, la Bonas di Avanti un altro! condotto da Paolo Bonolis (che dovrebbe tornare da gennaio 2021 su Canale 5) ed ex Madre Natura di Ciao Darwin.

Del caso se ne sono occupate anche le “Iene”, di recente, con una lunga intervista alla showgirl.

Vasfi e le sue richieste alla Croce: parla Taylor Mega

foto-Taylor-mega-min


Leggi anche: Live – Non è la d’Urso: Costanzo difende Barbara d’Urso

Vasfi rivorrebbe indietro un milione di euro, valore dei regali fatti alla ragazza nel periodo della loro relazione, come risarcimento per un rapporto . Dall’altra parte la Croce ha denunciato l’uomo per stalking e ha dichiarato di aver ridato indietro tutti i doni, eccezion fatta per una lavatrice.

A Live-Non è la d’Urso, Taylor Mega, che in passato ha avuto una relazione con Hormoz Vasfi, è intervenuta per commentare l’accaduto:

“Non trovo elegante chiedere indietro i regali. Non bisogna additare questa ragazza. Un uomo può fare questa richiesta solo se è incapace di intendere e volere”.

“Sicuramente il motivo è quello di umiliare l’ex fidanzata. Ho avuto una storia di sei mesi con Hormoz. Mi sorprende, sicuramente c’è stato uno screzio tra i due”, continua Taylor Mega.

Le Iene-intervista a Sara Croce 5

Anche Lory Del Santo ha difeso Sara: “Se un uomo regala delle cose a una donna, rivolerle indietro è di cattivo gusto”, ha ribadito anche Lory, come la Mega, da Barbara D’Urso, la quale ha rivelato: “Ero presente alla cena di beneficenza, occasione del loro primo incontro”.

Vladimir Luxuria ha criticato Hormoz Vasfi: “Ama più che altro se stesso, usa le donne come status symbol”, ha affermato l’ex parlamentare.

Ha tagliato corto la giornalista Candida Morvillo: “Non esiste un solo motivo per richiedere la lavatrice o le cialde del caffè alla madre di lei”. Ha spiegato la firma del “Corriere della Sera”: “Ha perso qualsiasi tipo di reputazione così facendo”.


Potrebbe interessarti: Barbara d’Urso caccia Taylor Mega dalle sue trasmissioni

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter