Luca Argentero “svela” un finale clamoroso di Doc

07/10/2020

Doc Nelle tue mani torna il 15 ottobre e Luca Argentero fa un annuncio: l’attore, intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, svela un finale clamoroso

C5C2CDA8-BA20-4F6E-8855-3AE5290AB0D4

Luca Argentero dà la conferma: giovedì 15 ottobre 2020, in prima serata su Rai 1, torna la fortunatissima serie DOC- Nelle tue mani, con appunto Luca Argentero protagonista. In un’intervista rilasciata a TV sorrisi e canzoni il popolarissimo e affascinante attore ha raccontato che “le ultime puntate che vedremo di questa prima stagione sono scritte benissimo e la chiusura è clamorosa. Non voglio alimentare aspettative, ma è un grandissimo finale“.

La gioia e la soddisfazione di Argentero

DD9A6E5D-C9CE-4CDA-A0B1-6413637FF4D1

La soddisfazione è davvero tanta, accresciuta anche dalle difficoltà di tornare sul set per completare il lavoro che era stato interrotto con lo scoppio della pandemia di Coronavirus. Il cast è riuscito a riprendere il possesso del set ai primi di luglio, dopo il Lockdown. Tornare è stato davvero “emozionante. È stato bello e abbiamo festeggiato, visto che durante la messa in onda non è avevamo avuto modo di farlo”.


Leggi anche: Doc – Nelle tue mani: anticipazioni 12 novembre

A93827CD-9D76-492A-8A4A-BCEE2CF7C107

Da festeggiare in effetti c’era davvero molto: la serie TV con protagonista il dottor Andrea Fanti, che in seguito a un attentato ha perso 12 anni di memoria e ha deciso di ripartire da zero, ha ottenuto ascolti straordinari, inaspettati per certi versi visto il periodo in cui è andata in onda. DOC- Nelle sue mani è stata infatti vista da oltre 8 milioni e mezzo di telespettatori nelle ultime puntate con uno share che ha toccato il 33%. Un successo davvero straordinario.

A5A8A120-4E36-4122-9E17-36463A0A4590

Un po’ perché il lavoro era stato interrotto così all’improvviso, un po’ anche in virtù del successo della prima parte della serie TV, sta di fatto che il desiderio di tornare al lavoro e completare questa prima stagione (chissà poi se ce ne sarà una seconda) era grandissimo per tutto il cast e per tutti gli addetti ai lavoro. La sicurezza è sempre stata al centro, la salute la priorità è il bene più prezioso da tutelare. Alla fine tutto è andato per il meglio e la serie è stata portata a termine. V

iste le premesse e le anticipazioni che ci ha dato argenterò, speriamo davvero chi è questa segua una seconda stagione


Potrebbe interessarti: Doc – nelle tue mani, anticipazioni 5 novembre: Perdonare e perdonarsi