Lucifer: 10 curiosità che forse non conoscevi

13/06/2020

Oggi scopriamo insieme le 10 curiosità su Lucifer, la serie tv sul signore degli inferi che ha ottenuto un successo incredibile in tutto il mondo

lucifer-netflix-670502.660×368

La trama tratta della vita Diavolo tutt’altro che stereotipato: Lucifer è un uomo apparentemente normale che decide di abbandonare il suo regno insieme alla sua alleata Mazikeen per trasferirsi a Los Angeles.

Nella Città degli Angeli  apre un night club dal nome Lux. In questo frangente fa una conoscenza molto importante per la sua vita…

Oggi scopriremo alcune curiosità sulla serie tv del Diavolo.

Lucifer: Le 10 curiosità che non conoscevi

1) L’American Family Association voleva fermare la serie

Schermata 2020-06-13 alle 15.52.14

L’American Family Association, associazione fondamentalista cristiana nel 2015, lancia una petizione tramite  sito web One Million Moms per chiedere a Fox di cancellare lo show. La serie veniva accusata di far passare Lucifero come un buono.


Leggi anche: Lucifer, anticipazioni sabato 18 luglio

2) La lingua “diversa”

lucifer4flame

Quando Linda vuole esternare i propri sentimenti a Maze le suggerisce di parlare in un’altra lingua per sentirsi più a suo agio. L’attrice quindi cambia tono e inizia a parlare nella sua lingua madre, l’afrikaans.

3) Tom Ellis aveva una cotta per “sua madre”

Charlotte-e1556377909513

Il protagonista di Lucifer ha ammesso di essere stato un grande fan della serie Batter star Galattica, dove Tricia Helfer aveva un ruolo da protagonista. Ma non solo, ha ammesso di aver preso una cotta per lei.

4) Lucifer è la trasposizione televisiva dell’omonimo fumetto

LUCIFER-005

La serie tv Lucifer è ispirata all’omonimo fumetto, pubblicato dalla casa Vertigo, scritto da Mike Carey.

5) Tom Ellis non conosceva il fumetto

Immagine-30


Potrebbe interessarti: Lucifer, anticipazioni sabato 25 luglio

Il protagonista di Lucifer non sapeva che il suo personaggio si ispirasse alla serie spin-off scritta da Mike Carey. Solo quando ha ottenuto la parte ha scoperto le origini della serie.

6) Mike Carey si è ispirato a David Bowie

lucifer
Lo scrittore  Mike Carey, per dare vita al personaggio di Lucifer Morningstar, ha ammesso di essersi ispirato a David Bowie.

Lucifer-3

Come ben sappiamo la serie è ambientata a Los Angeles, effettivamente però le riprese non sono avvenute nella Città degli Angeli, ad eccezione dell’episodio pilota.

8) Lesley-Ann Brandt ama le scene di lotta

Lucifer: 10 curiosità che non conoscevi
L’attrice Lesley-Ann Brandt, che interpreta Maze, preferisce girare le scene di lotta. In particolar modo adora“picchiare” i ragazzi!

9) Lucifer “esiste” ancora grazie a Netflix

Lucifer: 10 curiosità che non conoscevi
Lucifer deve ringraziare Netflix per aver ridato vita alla serie, donandole addirittura molta fama.

10) Tom Ellis non sa suonare il pianoforte

lucifer
L’amato Tom Ellis sa cantare molto bene, ma dobbiamo accettare che non sa suonare il pianoforte

Camilla Principi
  • Laureata in Scienze della Comunicazione pubblica e digitale
  • Esperta in: Oroscopo, Tv e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter