Mara Venier coinvolta in una truffa: “Siete fuori di testa”

08/10/2021

Mara Venier è finita al centro di una polemica sui social a causa di una truffa in cui è stata coinvolta suo malgrado. La conduttrice, infatti, ha smentito una falsa notizia che la vedeva destinataria di un grande guadagno dopo un investimento fatto: la sua immagine, quindi, è stata utilizzata per cercare di truffare il pubblico. 

mara-venier

Mara Venier è finita nuovamente al centro di una polemica sui social. La conduttrice, ancora una volta, è stata coinvolta in una notizia falsa. Solo qualche mese fa, infatti, era stata diffusa la notizia della morte di Nicola Carraro: una fake news che aveva messo in allarme tutti gli amici della conduttrice e di suo marito, che erano intervenuti anche in diretta televisiva per smentire tutto.

Questa volta Mara Venier è stata coinvolta in una notizia che la vedeva protagonista di un importante guadagno dovuto ad un investimento che, con poco, le avrebbe fatto avere un ritorno di ritorno di denaro importante. La conduttrice, accortasi di questa fake news, è subito intervenuta su Instagram.


Leggi anche: Domenica In, Mara Venier: Stefano De Martino “fatto fuori”, ci sarà Maria De Filippi

Mara Venier: coinvolta in una truffa

Progetto senza titolo – 2021-10-08T013231.857

Mara Venier ha pubblicato le immagini di questa falsa notizia, in cui si leggeva: “Mara ha depositato 250 euro e ha provato il sistema da solo. In pochi minuti si è ritrovata con oltre 539,13 di profitto”. L’intento, ovviamente, era quello di invogliare il pubblico a seguire il falso esempio di Mara Venier ed investire nello stesso settore.

La conduttrice ha subito voluto smentire tutto, a partire anche dalla foto in cui veniva affiancata a Damiano dei Maneskin:

“Tutto falso, mai fatto investimenti in Bitcoin, mai intervistato Monica Bellucci o Damiano… mai parlato di investimenti! Siete fuori di testa!”.

Mara Venier ha messo in guarda i suoi followers consigliando di stare davvero attenti alle truffe. Tra l’altro, la conduttrice non è stata l’unica ad aver avuto questa esperienza. Alberto Matano, infatti, ha scritto subito: “E’ successo anche a me, fai bene a denunciare!”.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica