Mara Venier: Ferracini mi ha lasciata la prima notte di nozze

19/10/2020

Chi è stato il primo grande amore di Mara Venier? la conduttrice ne ha parlato con Calo Conti durante l’intervista che l’amico e collega le ha fatto durante  Domenica In…

mara-venier-san-valentino-getty-1217

Mara Venier si racconta con sincerità e trasparenza a Domenica In, domenica 18 ottobre 2020, dove è stata ospite di Carlo Conti che ha condotto la prima parte della trasmissione di zia Mara (che la lascerà con ogni probabilità la prossima edizione), per poi restituirle il testimone dopo un’ora e mezza di chiacchiere e filmati, lacrime e sorrisi, commozione e gratitudine.

Uno dei punti che sono stati toccati riguarda gli amori che la esuberante conduttrice ha avuto nella sua vita. Cosa ha raccontato di Francesco Ferracini, papà della sua primogenita Elisabetta?

Francesco Ferracini, il primo grande amore

Schermata 2020-10-18 alle 16.35.21

Il primo grande amore è stato a 16 anni. Si chiamava Francesco Ferracini ed era un modello bellissimo.  Per lui Mara ha fatto una pazzia: “A 16 anni sono sostanzialmente scappata di casa. Era veneziano ma viveva a Milano. Fu un colpo di fulmine. Sono rimasta subito incinta. Non sapendo come dirlo ai miei, quindi andai da Don Gino Trevisan, che era come un padre per me. Fu lui a dire a mia madre che aspettavo un bambino. Avevo 17 anni. Lui disse ai miei che non mi dovevo sposare”.


Leggi anche: Domenica In, Mara Venier: Stefano De Martino “fatto fuori”, ci sarà Maria De Filippi

“Don Gino andava oltre, aveva capito tutto. Insomma, era un gran figo. Ma i miei mi dissero che mi dovevo sposare e così io e Francesco andiamo all’altare. Era il 13 giugno del 1968. Il giorno del matrimonio mi disse che voleva fare l’attore. La sera del matrimonio partì per Roma e mi lascio lì, a Mestre, dai miei, incinta di tre mesi e mezzo. Non l’ho praticamente più visto”.

Passarono i mesi, Mara diede alla luce la sua primogenita Elisabetta (ebbe in seguito, a 22 anni, da un altro uomo, Pierpaolo, il suo secondogenito Paolo), che crebbe sostanzialmente da sola. Un giorno prese poi una decisione importante: e andò a Roma a chiedere la separazione a Ferracini.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica