Marco Carta difeso da Maria De Filippi e Barbara d’Urso

- 02/08/2019

carta marco


A poco più di un mese dal processo che vedrà imputato Marco Carta come presunto autore di un furto alla Rinascente di Milano, ecco che il cantante sardo torna a parlare dello spinoso caso che tanto lo ha messo in imbarazzo.

Durante l’intervista di Manila Gorio, conduttrice del programma Esclusivo, Marco Carta ha voluto tornare sul caso che lo ha riportato sulle prime pagine dei principali giornali di gossip: il furto di sei magliette, per un valore di 1200 euro, alla Rinascete di Milano circa due mesi fa.

Maria De Filippi e Barbara d’Urso difendono Marco Carta

barbara-d-urso-reggiseno

Il cantante non ha voluto dare ulteriori dettagli del fattaccio ha tenuto e ringraziare pubblicamente il supporto morale ricevuto dalle due donne più potenti della televisione italiana: Maria De Filippi e Barbara d’Urso, amiche prima di tutto

Su Maria De Filippi ha detto

Maria mi ha sempre rassicurato e confortato e mi ha sempre detto male non fare paura non avere

Mentre su Carmelita Barbara d’Urso ha confermato che la conduttrice gli ha dato tutto il supporto mediatico possibile:

Quando vuoi venire a replicare le porte sono aperte. Io ti conosco, so che persona sei e faccio veramente fatica a immaginarmi una scena del genere, soprattutto con la modalità con cui è stata raccontata

Per poi aggiungere

Sono state dette cose inenarrabili, che mi hanno ferito a livello umano. Nessuno mi ha mai detto in faccia che fosse un’operazione di marketing a tavolino: per strada le persone mi sorridono. I social e la vita sono 2 mondi opposti


Commenti: Vedi tutto