Marina Giulia Cavalli parla con la figlia morta

- 16/10/2019

Marina Giulia Cavalli da Barbara d’Urso racconta il suo rapporto con la figlia morta: l’attrice di Un Posto al Sole svela le lettere della figlia dall’aldilà

cavalli figlia d urso morta


E’ una delle attrici più amate di “Un posto al sole”, la popolare serie in onda dal 21 Ottobre 1996, ed è stata ospite speciale dell’ultima puntata di “Live – Non è la d’Urso”

Nel 2015 lei e il marito Roberto Alpi sono stati costretti ad affrontare la morte della figlia Arianna, morta a causa di una malattia a soli 2021 anni.
A distanza di pochi anni però, l’attrice grazie a Stefania, moglie diFranco Gatti dei ‘Ricchi e Poveri’, è riuscita a mettersi in contatto con la figlia defunta grazie alla scrittura automatica.

Marina Giulia Cavalli parla con la figlia morta con la scrittura automatica

Barbara d’Urso

Ecco le sue parole durante la diretta del programma

Sono qui perché voglio dare un messaggio di sostegno a tutte le persone che stanno affrontando il mio stesso dolore. Voglio dire a tutti che i nostri cari sono qui vicino a noi, che ci parlano

Non c’è nessuno che ci può aiutare se non i nostri figli, che ci sono e ci parlano

In studio ovviamente in molti hanno storto il naso facendo notare che la scrittura automatica possa essere una forma di autoconvinzione da parte del genitore in questo caso.
Lei ha risposto così

Mi dispiace che questi argomenti vengano trattati con questa violenza come sta accadendo in studio. Ci sono persone che hanno il dono di continuare ad avere una comunicazione con loro. Stefania ha cominciato a sentire il figlio e adesso sta aiutando tante altre mamme

Non si parla di raggiri, lei dedica il suo tempo agli altri. Quando sono andata da lei, mi ha consigliato di provare la scrittura automatica. Per 8 mesi ho avuto l’immensa gioia di parlare di nuovo con Arianna. Dopo un periodo questa scrittura si è fermata


Commenti: Vedi tutto