Azzurre a Tokyo 2020

Mattino 5, caso Genovese: vittime magrissime e minorenni

14/12/2020

Il caso Genovese continua a tenere banco nei principali talk-show italiani e anche a Mattino 5 oggi si è continuato a parlare dell’imprenditore accusato di stupro. Ecco i nuovi dettagli venuti fuori negli ultimi giorni.

Schermata 2020-12-14 alle 11.23.48

Mentre Leali, amico e “braccio destro” di Alberto Genovese è indagato per droga stanno venendo fuori nuovi retroscena anche sull’imprenditore e sulle sue violente abitudini. 

Così nello studio di Mattino 5 oggi si è parlato dell’uomo e degli ultimi dettagli scoperti. Sembra, infatti, ch Genovese prediligesse un certo tipo di ragazzine ma non solo fisicamente parlando: Alberto, infatti, aveva preferenze anche sull’età, che partiva dai 13 anni.

Mattino 5, Alberto Genovese: magrissime e minorenni

Schermata 2020-12-14 alle 11.33.57

Lo scenario in merito al caso Genovese dipinto stamattina da Federica Panicucci è davvero da brividi. La conduttrice, infatti, nel suo quotidiano programma ha raccontato al pubblico e ai suoi ospiti, nuovi retroscena venuti fuori su Alberto Genovese.


Leggi anche: Caso Genovese, Ferragni furiosa: “Non ve ne frega niente della vittima”

Sembra infatti che l’imprenditore avesse una predilezione per le ragazze giovanissime. Anzi, vista la tenera età si potrebbe quasi parlare di bambine. Genovese, infatti, avrebbe avuto rapporti con giovani tra i 13 e i 17 anni e sembra che avesse addirittura un appartamento apposito per intrattenersi con loro.

Al terzo piano di palazzo Beltrade, infatti, ci sarebbe un appartamento che Genovese aveva preso in affitto e secondo le parole di una 23enne interrogata di recente, era proprio lì che l’uomo portava queste “vittime”.

Dalle ricerche fatte sul suo computer, poi, sembra che scaricasse dal dark web moltissimi video di violenze su queste giovanissimi. Quest’ultimo punto è aancora da verificare ma, di certo, le cose non si mettono bene per lui! 

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica