Mattino 5, crisi di governo: il dramma della gente

28/01/2021

Mentre al governo è iniziata la seconda giornata di consultazioni a Mattino 5 si segue con interesse quello che sta succedendo. Francesco Vecchi, però, ha voluto dare la possibilità di parlare anche alla popolazione, stremata per colpa della crisi. Ospite in collegamento, infatti, c’era Antonio, 32enne senza lavoro costretto a vivere ancora con i suoi.

Schermata 2021-01-28 alle 10.57.39

Vista la delicata situazione che il nostro paese sta vivendo in merito alla crisi di governo il quotidiano programma condotto su Canale 5 da Federica Panicucci e Francesco Vecchi ha momentaneamente messo in pausa il gossip dedicando le due ore di trasmissione interamente alla situazione politica.  

Mentre un inviato, in diretta dal Quirinale, ha fornito costanti aggiornamenti al conduttore e ai suoi ospiti, però, in studio si è collegato anche Antonio, che ha voluto raccontare la sua storia. 

Il 32enne, infatti, è uno degli italiani preoccupati, che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese di cui si è parlato nel programma. L’uomo lavorava per un autonoleggio a Firenze ma, dopo lo scoppio della pandemia, è dovuto tornare a casa sua a Napoli, dai suoi genitori.


Leggi anche: DayDreamer la nuova soap con Can Yaman: trama e cast

Mattino 5, Antonio: una vita in pausa

Schermata 2021-01-28 alle 11.02.40

Antonio ha 32 anni ed è uno dei tanti italiani che, per colpa del Covid, sta vivendo momenti molti difficili. Il giovane, infatti, ha dovuto lasciare Firenze perché, dopo che il suo lavoro si è bloccato, non ha più potuto permettersi di pagare il mutuo della sua casa in costruzione e l’affitto di quella in cui viveva.

“L’ultima cassa integrazione che ha ricevuto è stata quella di settembre, che ha ricevuto a dicembre”.

ha spiegato l’inviata, in collegamento dalla casa paterna dell’uomo, dove oggi Antonio è stata costretto a tornare a vivere visto che non ce la fa a pagare nulla.

Come ha raccontato sente che la sua vita è stata distrutta, sconvolta. Dopo Febbraio, infatti, ha ricevuto lo stipendio ogni 3-4 mesi. Solo da poco i lavori nella sua abitazione sono finiti perché, sempre a causa della pandemia, è stato tutto bloccato.

Come se non bastasse, poi, Antonio non ha nemmeno potuto sposarsi. Insomma, un vita congelata che, purtroppo, ancora fatica a riprendersi! 

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter