Mattino 5 nella bufera: etichetta jeans sessista?

17/01/2021

Nell’ultima puntata del programma condotto da Federica Paniucucci e Francesco Vecchi si è discusso di una particolare etichetta spuntata in un paio di jeans, che ha fatto indignare le donne.

Schermata 2021-01-17 alle 11.44.50

Purtroppo in Italia e nel mondo c’è ancora uno stereotipo duro a morire: quello che le donne debbano essere in qualche modo al servizio degli uomini. Sempre più spesso, infatti, il genere femminile deve fare i conti con coloro che lo ritengono inferiore e debole, capace solo di occuparsi della casa e della cucina.

Se ne è tornato a parlare a Mattino 5, in occasione di una “denuncia social” del sindaco di un paese vicino Firenze.

Etichetta sessista? Rabbia a Mattino 5

Schermata 2021-01-17 alle 11.56.35

L’uomo qualche giorno fa ha postato sul suo profilo la particolare etichetta dei suoi pantaloni in cui, sopra alle istruzione di lavaggio, c’è la frase “Give it to your woman” (dalli alla tua donna).


Leggi anche: Federica Pellegrini e quel gesto incredibile

“Ancora una volta un’idea di donna che sta in casa a fare faccende, pronta a lavare i pantaloni al suo uomo, che non può lavarseli da solo!”

ha commentato, infastidito dall’idea dell’azienda italiana. La casa produttrice si è difesa tirando in ballo l’ironia della frase, volta a sottolineare come l’uomo sarebbe perso senza la sua dolce metà, vero fulcro di tutto. Ma la sua difesa è stata poco convincente.

Il sindaco del piccolo comune toscano si è detto disgustato dalla frase sessista spuntata nell’etichetta dei pantaloni da lui acquistati e, addirittura, pentito di averli comprati.

Il suo post, poi, è diventata virale trasformandosi in una vera e propria battaglia delle donne democratiche della Toscana, che sono riuscite ad ottenere la promessa da parte dell’azienda di eliminare l’etichetta a partire dalle prossime collezioni.

In studio molti si sono scagliati contro il brand, colpevole di aver dato vita a qualcosa di sessista e profondamente offensivo.

“Neanche nel 1800. Se proprio volevano scrivere qualcosa io suggerisco “Dalli al tuo uomo“. Quella sì che sarebbe stata una bella rivoluzione.

ha detto Annarita Briganti. Siete d’accordo?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter