Michele Pecora, l’intervista: la musica mi ha salvato

25/06/2020

Michele Pecora, paroliere di grandi artisti come Ron e Ivana Spagna, ha vinto la sfida con se stesso ed è pronto a raccontarsi. Ecco la sua intervista-

1591DB01-ED56-4448-A87E-E5828DCCF0CE

Michele Pecora è un cantastorie dai toni gentili, un musicista raffinato che, “in bilico sulle parole”, come canta in “I poeti”, osserva il mondo e lo racconta. Il successo non ha mai cambiato Michele che è rimasto quello di sempre: un uomo di sani principi legato alla sua terra, il Cilento e alla sua famiglia.

Schivo e riservato, a un certo punto della sua carriera ha scelto di lavorare lontano dai riflettori dirigendo un’orchestra, scrivendo per altri e lasciandosi solo intravedere in importanti collaborazioni o duetti tra cui Ron, Peppino Di Capri, Riccardo Fogli, Enzo Grananiello e Ivana Spagna, tra i tanti. Non era scritto che Michele si eclissasse e la sua partecipazione a Ora o Mai Più (programma condotto da Amadeus su Rai 1) dell’anno scorso, ne è la prova.


Leggi anche: Ivana e Luca Onestini insieme in una SPA

Oggi Michele si racconta per noi, con la consapevolezza di aver vinto la sfida con se stesso: il singolo, pubblicato in pieno lockdown “E la vita torna” ha riconfermato il successo dell’inedito “I poeti” presentato a Ora o Mai Più e come dice il suo caro amico Enzo Decaro, “per almeno quindici anni, caro Michele non potrai mollare!”

Michele, è stata la musica, ancora una volta, a decidere quale fosse il tuo destino?
Sicuramente, ancora una volta ha orchestrato quale dovesse essere il sentiero da percorrere e proprio grazie a questo, in cuor mio, sentivo che era la cosa giusta. La musica mi ha sempre dato una forza incredibile, “stanandomi” e costringendomi a mettermi in gioco. Sono convinto che ci siano i momenti giusti e le condizioni ideali per ogni cosa, che è inutile tentare di forzare. Io ho i miei tempi di riflessione, d’isolamento in cui si esprime la mia creatività. Le canzoni, spesso, le coccolo per anni prima di decidere di lasciarle andare.

Anche “E la vita torna” che sembra scritta proprio per il momento di emergenza che stavamo vivendo, in realtà è stata scritta molti mesi prima, trovando poi la sua “strada” in Maggio, quando piano piano si cominciava a vedere la luce.

Schermata 2020-06-25 alle 11.32.47

Oggi, Michele, come stai vivendo questo successo?
Sono felice e anche sorpreso, perché nonostante sentissi che era il mio momento, non mi aspettavo così tanta attenzione anche da un pubblico giovane che probabilmente non era neanche nato quando esordii. Per me è stato fondamentale accettare la sfida di Ora o mai più, che ha rappresentato un’occasione unica per riaffermare quanto sia importante per me poter fare musica e cantare le mie storie. Una sfida vinta grazie alla mia famiglia che mi è stata vicina con amore e comprensione; una bella iniezione di fiducia che nella serata degli inediti mi ha riempito il cuore quando all’una di notte ho cantato “I poeti”, regalandomi un’emozione che non potrò dimenticare.


Potrebbe interessarti: Temptation Island Vip: Luca Onestini e Ivana nel cast? La verità

Come credi che la musica ne uscirà da questo momento di difficoltà?
Credo che la musica ne uscirà cambiata, come spero tutti noi. Potrebbe essere l’occasione per dare la possibilità a tutti di fare musica, anche agli esordienti. Mi auguro che la tecnologia, che se da una parte ci da la possibilità di lavorare anche da soli, non ci privi della possibilità di lavorare di squadra. Credo che sia molto utile confrontarsi con gli altri e personalmente lo faccio sempre: dopo aver scritto una nuova canzone, dopo averla coccolata da solo, la condivido con l’arrangiatore e i musicisti, perché è proprio in questo lavoro di gruppo che il brano trova la sua vera dimensione. Un modo anche per fare un passo indietro e guardare da un altra prospettiva il proprio lavoro.

Schermata 2020-06-25 alle 11.32.58

Sappiamo che uno dei primi a congratularsi con te per la vittoria della serata dedicata agli inediti di Ora o mai più, è stato Enzo Decaro. È così?
È proprio così! Enzo è un caro amico col quale mi piace parlare di poesia e di musica; una bella persona che conosciamo per la sua importante carriera di attore, ma che è anche titolare di una cattedra di scrittura creativa. Enzo è stato uno dei primi ad ascoltare “I poeti” e uno dei primi a congratularsi con me quella sera. Ricordo perfettamente le sue parole quando, con la solita ironia, mi disse: “Caro Michele, mettiti il cuore in pace che per i prossimi quindici anni avrai da fare!” Detto da lui mi ha fatto davvero piacere, confermandomi ciò che anch’io avevo capito dall’attenzione con cui era stata ascoltata da tutto lo studio.

A cosa stai lavorando?
Sto lavorando a un nuovo album, quello che sancisce per me, una nuova maturità artistica. Un lavoro in cui mi sono sentito davvero libero di esprimermi. Infatti, per la prima volta, ci sarà un brano in dialetto dedicato alla mia terra, il Cilento. Un ringraziamento speciale ad Agropoli, dove sono nato, che in tutti questi anni ho sempre sentito al mio fianco e che mi ha sostenuto festeggiando il mio inedito a Ora o mai più, come se fosse una finale di campionato, nonostante l’ora tarda. Un atto d’amore per la mia terra dove affondano le mie radici e alla mia gente. In questi giorni sto lavorando di cesello a un brano che probabilmente anticiperà l’album: una canzone che parlerà dell’estate, consapevole di come sia un argomento che potrebbe scadere nella banalità, ma facendolo alla mia maniera. Un’estate “dove anche un bacio ha il sapore di un addio”, una stagione di giochi chiassosi fatti per strada, fatta di mare e di sete, che spero possa essere accolta benevolmente dal mio pubblico, in attesa di ripartire con uno spettacolo live che si è fermato per il lockdown ma che non vedo l’ora di poter condividere con tutti voi.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter