Mika: Fedez contro i gay o Tiziano Ferro ha esagerato?

- 26/11/2019

Tiziano Ferro e Fedez continuano uno scontro a distanza dove il primo accusa il secondo di omofobia: Mika interviene e dice la sua sul rapper milanese sposato con Chiara Ferragni

mika fedez


Le accuse di Tiziano Ferro che indicano Fedez come un ragazzo omofobo, continuano a far discutere: come sappiamo Ferro ha fatto coming out alcuni anni fa, confermando la notizia che già in molti dicevano anche se sottovoce.
Nel 2011, però, Fedez scrisse un pezzo dove il cantante veniva preso in giro e bullizzato: una canzone che, secondo Ferro, ha ferito non solo lui ma l’intero mondo omosessuale.

A intervenire sulla vicenda ecco arrivare Mika che, oltre ad essere omosessuale dichiarato, ha lavorato per lungo tempo con Fedez, prima come collega giudice di X-Factor, e poi come collega per un brano in cui i due duettavano: le sue parole sono in difesa dell’amico Federico che, secondo Mika, tutto è tranne che omofobo.

Mika parla di Fedez e dell’omofobia

mika fedez gay

E così Mika ha deciso di intervenire dicendo la sua: nelle sue dichiarazioni si può leggere una chiara difesa dell’amico Fedez ma, allo stesso tempo, ha condiviso la necessità di proteggere il mondo LGBT, sopratutto in ambito musicale

Fatto salvo, che non mi è ben chiaro perché io sia stato chiamato in causa, non ho mai avuto la sensazione che Fedez fosse omofobo. Però se ha scritto qualcosa che possa avere fatto male a una persona, che sia Tiziano o qualsiasi altro ragazzo che ha paura di fare coming out, che è sempre una cosa complicata, deve dire: “Ok, sono stato uno stronzo. Vi spiego perché l’ho fatto, adesso sono cambiato”. Ogni persona ha le sue sfide e le sue paure, con il tempo e un po’ di amore si possono superare

Per evitare strascichi di polemiche, Mika par aver voluto difendere Fedez senza esporsi troppo: non ci resta che attendere la risposta di Tiziano Ferro


Commenti: Vedi tutto