Netflix, Boris stagione 4 ufficiale: inizio riprese, data e curiosità

02/02/2021

In una diretta su Twitch l’attore Alberto Di Stasio di “Boris” ha annunciato che ci sarà la quarta stagione della serie tv cult. I nuovi episodi dovrebbero essere girati in estate per uscire in autunno o all’inizio del 2022 su una piattaforma digitale. Molto probabilmente sarà Netflix, che ha riproposto con successo le prime tre stagioni.

boris-serie-tv-1200×675-1

Boris sta per tornare.

La nota e apprezzata serie comica italiana era andata in onda per tre stagioni dal 2007 al 2010, prodotta dal canale satellitare Fox. Nel 2011 era stata anche la volta del film sul grande schermo.

E ora sarebbe tutto pronto, o quasi, per l’attesa quarta stagione, che potrebbe sbarcare su Netflix.

Boris 4 su Netflix in autunno?

netflix-maggio-boris


Leggi anche: Netflix 2020: le 10 serie più viste

A dare l’annuncio è stato Alberto Di Stasio, l’attore che in Boris interpretava il direttore della produzione Sergio Vannucci.

In una live streaming su Twicht, Di Stasio si è lasciato sfuggire la rivelazione:

“Ho fatto tantissime esperienze con la televisione, fino ad arrivare a “Boris”, “Boris 2”, “Boris 3” e, lo dico piano, si farà la quarta serie”.

Alberto-Di-Stasio-777×437

L’attore ha aggiunto che le riprese dovrebbero avvenire in estate. Dunque “Boris 4” sarà trasmesso in televisione in autunno o all’inizio del 2022.

A quanto pare, inoltre, sempre secondo ciò che ha anticipato da Di Stasio, “la quarta stagione di Boris dovrebbe essere disponibile “su una piattaforma”, probabilmente “Netflix”.

Boris, la serie cult: il cast

pannofino boris

Boris” è la satira del dietro le quinte di una produzione televisiva impegnata a girare “Gli occhi del cuore 2“, tra vite sregolate e disavventure di attori e operatori.

Il cast è composto da Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, Alessandro Tiberi, Carolina Crescentini, Ninni Bruschetta, Antonio Catania, Paolo Calabresi e molti altri.

Durante il Wired Next Fest nel 2018, in occasione del decennale della serie, gli autori e gli interpreti avevano dato per remota la possibilità di un ritorno.

Più di recente il produttore Lorenzo Mieli si era detto possibilista, proprio a fronte del successo ottenuto su Netflix, che avrebbe commissionato anche il revival.


Potrebbe interessarti: Netflix, “Fedeltà” iniziano le riprese: la trama e il cast

Per ora si attendono conferme ufficiali e soprattutto ulteriori dettagli. Secondo Di Stasio gli sceneggiatori della prima ora Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico sono già al lavoro sui nuovi copioni.

Una grande assenza è quella di Mattia Torre, scomparso nel 2019.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter