Netflix, Bridgerton: novità sulla stagione 2

06/01/2021

Bridgerton, la serie Netflix tratta dai 9 libri di Julia Quinn potrebbe avere un seguito, o addirittura nove seguendo i rumors. Attualmente in cima alle classifiche delle serie più viste, la serie è andata oltre le aspettative anche dei più critici.

BRIDGERTON-netflix-serie-tv-libro-

I pettegolezzi della corte inglese non sono mai stati così ricchi di suspance e romanticismo come in Bridgerton, una delle ultime uscite Netflix che sta conquistando tutti. Il carattere intraprendente e la capacità di andare contro le imposizioni della società di Daphne, i complessi rapporti tra sorelle e fratelli e la fortissima carica erotica della serie sono solo alcuni degli ingredienti di una ricetta vincente.

Dalla sua uscita, lo scorso 25 Dicembre, la serie è in cima alle classifiche delle serie più viste. Un secondo capitolo è certamente in arrivo, dato anche il finale non auto-conclusivo, ma addirittura ci potrebbero essere ben otto rinnovi. 


Leggi anche: Netflix: Bridgerton la serie TV, costumi e curiosità

Bridgerton, 9 libri e 9 stagioni?

bridgerton-perche-famiglia-figli-ordine-alfabetico-v3-491014-640×360

In molti stanno aspettando di vedere come andranno a finire tutte le situazioni rimaste in ballo alla fine della prima stagione e, secondo alcuni, potrebbe non bastare solamente una seconda serie. Chi è Lady Whistledown? Che futuro avrà la famiglia dei Featherington?

La prima stagione, incentrata su Daphne, la figlia più grande, è stata un grande successo e, se gli sceneggiatori dovessero seguire le dinamiche dei 9 libri di Julia Quinn, ci dovrebbero essere altri 8 capitoli dedicati ai diversi personaggi della serie, approfondendo ovviamente anche le storie dei personaggi secondari.

La saga di Julia Quinn è stata scritta tra il 2010 e il 2013 e il secondo capitolo sarebbe ambientato nel 1814, narrando le vicende relative ad Anthony Bridgerton, capofamiglia e fratello maggiore.

L’attrice Nicola Coughlan che interpreta Penelope Featherington, in un’intervista ha affermato che nell’aria c’è ovviamente l’idea di continuare con la serie, ma senza sbilanciarsi troppo:

Fino a quando gli dei di Netflix non scenderanno e non ci benediranno, non sappiamo ancora cosa accadrà. Se andrà come vanno i libri, logicamente la seconda stagione sarebbe più incentrata sulla storia di Anthony Bridgerton e la cosa mi piacerebbe molto, perché renderebbe la serie più fresca e con una prospettiva completamente diversa. Anthony è un personaggio molto diverso da Daphne


Potrebbe interessarti: Netflix, Bridgerton a Natale tra romanticismo e scandalo

Aspettando la benedizione di Netflix, vi consigliamo di guardare la serie e stare al passo con quello che accade in un’Inghilterra ottocentesca piena di intrighi e passioni!

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter