Netflix, “Distanza di Sicurezza”: data d’uscita, trama e cast

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Spettacolo
19/09/2021

A ottobre uscirà su Netflix il film Distanza di sicurezza, tratto dall’omonimo romanzo di Amanda Schweblin e diretto da Claudia Llosa. Il film segue le vicende di Amanda, la cui vita verrà sconvolta dalla sua nuova vicina di casa e suo figlio. Scopriamo insieme la data d’uscita, la trama e il cast.

distanza-1Distanza di sicurezza è il nuovo film originale Netflix tratto dall’omonimo bestseller della scrittrice argentina Amanda Schweblin pubblicato nel 2014. Il film debutterà sulla piattaforma streaming il 13 ottobre.

Il film è diretto dalla premiata regista peruviana Claudia Llosa, che ne è anche coautrice della sceneggiatura insieme all’autrice del romanzo da cui è tratto. Alla produzione ci sono Mark Johnson, Tom Williams, Pablo Larraín, Juan De Dios Larraín.

Di seguito il trailer del film.

Distanza di sicurezza: la trama

netflix-logo-d9wwLa sinossi ufficiale rilasciata da Netflix ci racconta che:

Una donna di nome Amanda giace sofferente, lontana da casa. Un ragazzino di nome David le pone alcune domande, cercando di farle tornare la memoria. Lei non è sua madre, lui non è suo figlio. Durante il poco tempo rimastole, la aiuta a raccontare un’intensa e inquietante storia di gelosia ossessiva, di un pericolo invisibile e della potenza dell’amore di una madre per suo figlio.

Amanda decide di trasferirsi insieme ai suoi figli e una volta traslocato nella nuova abitazione, la donna conosce la nuova vicina Carola e suo figlio David, i quali si scoprono nascondere oscuri segreti.

Il cast

distanza-2A interpretare la protagonista Amanda troviamo María Valverde (Exodus – Dei e re; Melissa P.), mentre la vicina di casa Carola è interpretata da Dolores Fonzi (Il presidente). Il figlio di quest’ultima, che si chiama David, è interpretato da Emilio Vodanovich.

Il resto del cast è composto da Germán Palacios nel ruolo di Omar, Guillermo Pfening nei panni di Marco, e inoltre Guillermina Sorribes, Marcelo Michinaux e Cristina Banegas.