Fate: The Winx Saga su Netflix: data, trama e cast

11/12/2020

Nel 2021 Netflix aprirà l’anno con una serie tv sulle fate più amate d’Italia: Fate: The Winx Saga, questo il nome dell’attesissima serie in uscita il 22 Gennaio.

photo

Il 2021 si aprirà in modo molto magico per Netflix, è in arrivo una serie sulle fate più amate d’Italia: Le Winx. Composta da sei episodi e prodotta da Archery Pictures, in collaborazione con Rainbow, questa serie e il teaser rilasciato a breve hanno scatenato la curiosità di molti.

Lo Showrunner della serie è Brian Young, noto per aver portato alla ribalta la serie The Vampire Diares con le sue sceneggiature accattivanti. Non sappiamo esattamente da cosa si distanzierà rispetto alla serie animata originale, ma una cosa salta subito all’occhio: il cast è stato composto pensando a tutte le ” minoranze”.


Leggi anche: Netflix, “Fate: The Winx Saga”: data, trama e cast

Winx, un’idea tutta italiana

Winx-Club

Le Winx nascono dalla mente e dalla creatività di Iginio Straffi e vengono tutt’oggi prodotte dallo studio di animazione Rainbow, con sede nelle Marche, a Loreto.

In onda ormai dal 2004, è la prima volta che le Winx approdano in carne ed ossa in tv. L’arco temporale sarà relativo al primo anno delle fate nella scuola magica di Alfea, affrontando i problemi da studentesse e giovani donne.

La curiosità dei fan della serie animata e degli amanti del genere fantasy è molta. Sbagliare, in questi casi, è molto facile perché adattare un fumetto così famoso e soprattutto farlo in maniera credibile è una sfida enorme.

Il cast di Fate: The Winx Saga

fate-the-winx-saga

Il cast non vanta grandi nomi, ma le attrici e gli attori sono tra i volti noti di molte serie prodotte da Netflix. Il ruolo della protagonista Bloom è stato assegnato a Abigail Cowen, mentre nei panni di Stella vedremo Hannah van der Westhuysen. 

Precious Mustapha sarà Aisha, mentre Musa sarà interpretata da Elisha Applebaum. Flora, il cui nome è diventato presumibilmente Terra, sarà invece interpretata da Eliot Salt, molto diversa dalla Flora alla quale siamo abituati!

Le scelte del cast profumano molto di politically correct, ma dovremo aspettare ancora un po’ per capire se le rimpiangeremo le Winx disegnate da Iginio Straffi, o se chiederemo a gran voce una seconda stagione!


Potrebbe interessarti: Nuove uscite Netflix: Gennaio 2021

Vito Girelli
Suggerisci una modifica