Netflix: gli autori di Lucifer su tutte le furie

28/05/2021

Lucifer 5, dopo ben 9 mesi di lunghissima attesa, è tornata con una seconda attesa parte; gli 8 episodi che i fan stavano attendendo da quasi un anno sono subito saliti in cima ai titoli più visti di Netflix ma gli autori dello show hanno mandato un messaggio tramite i social per redarguire chi potrebbe rovinare la sorpresa della quinta serie.

Lucifer è una serie inizialmente prodotta e poi cancellata dalla FOX che, a causa di un forte amore da parte dei fan, è stata ripresa e riattivata da Netflix; dopo nove mesi di lunga attesa sono stati appena rilasciati gli 8 episodi della seconda parte, quella conclusiva, della quinta stagione.

Con l’arrivo di Dio, padre di Lucifer morningstar e Amenadiel, che cerca di placare i bollenti spiriti delle due divinità in subbuglio, la prima parte della quinta stagione era stata interrotta per via delle problematiche legate al Covid.

Dopo tanta attesa i fan possono finalmente vedere cosa è accaduto; purtroppo però non è sempre possibile vedere tutti gli episodi in un solo giorno e questo causa stress e terrore di assistere involontariamente ad alcuni spoiler.

Lucifer 5; gli autori chiedono di non fare spoiler

Il Binge Watching, ossia maratona televisiva in italiano, è una attività che le nuove piattaforme di streaming hanno reso possibile rendendo disponibili tutti gli episodi di una serie in un solo momento, trasformando così il piacere di aspettare settimanalmente l’uscita di una puntata.

Chris Raffery, showrunner della serie, appoggiato dalla co-showrunner Ildy Modrovich, ha lanciato un avvertimento a tutte le persone che vista la serie in un sol boccone non aspettano altro se non riempire di spoiler i social:

“Lucifer 5B ha delle sorprese che possono essere spoilerate facilmente anche con semplici immagini. State attenti navigando sui social! Che ne dite di essere gentili con coloro che non possono guardare subito gli episodi? Forse lasciate passare (almeno) il weekend, che dite? Buon divertimento!”

Un avvertimento che ogni spettatore sogna dalla notte dei tempi in cui Netflix ha dato il via al mondo degli spoiler incontrollati.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica