Netflix: in arrivo il film su Michael Schumacher

31/07/2021

Il docufilm su Michael Schumacher debutterà su Netflix il 15 settembre, in prossimità del trentesimo anniversario del debutto del campione di Formula 1. Il film si concentrerà sulla vita del campione fino al suo ritiro nel 2012. Scopriamo insieme la trama del docufilm.

Michael-Schumacher-1-1Dal 15 settembre sarà disponibile su Netflix il film sulla vita di Michael Schumacher, il campione tedesco di Formula 1. Il film documentario è diretto dalla regista Vanessa Nöcker, prodotto da Benjamin Seikel e si avvale del supporto, del sostegno e della partecipazione della famiglia del campione.

La locandina ufficiale del docufilm immortala la Ferrari F1-2000, la monoposto tramite cui Michael vinse il primo Mondiale a cui poi seguirono una serie di altre vittore per cinque anni consecutivi, dal 2000 al 2004.

michael-schumacher-film-poster-1

Michael Schumacher: la trama del docufilm

Michael SchumacherIl docufilm si concentrerà sulle vicende avvenuta prima dell’incidente del dicembre 2013, che ha portato Michael Schumacher in un letto a causa di un trauma cerebrale, che saranno raccontate tramite le testimonianze e le voci del fratello Ralf, anche lui ex pilota di F1, e dei figli Gina e Mick, quest’ultimo presente da quest’anno nella scuderia Hass in Formula 1.


Leggi anche: Netflix: le nuove uscite per settembre 2021

Oltre alla sua famiglia, ci sono i suoi amici di una vita, da Jean Todt, ex direttore sportivo della Ferrari, Bernie Ecclestone, capo della formula 1, Sebastian Vettel, Damon Hill e altri piloti.

L’obiettivo del docufilm è quello di raccontare i due mondi che hanno fatto parte della vita di Schumacher, ossia quello sportivo e quello familiare.

Le dichiarazioni di Sabine Kehm

Michael-Schumacher-docufilm-Netflix-Formula-1In merito all’uscita del docufilm, l’addetta stampa Sabine Kehm di Michael Schumacher ha dichiarato quanto segue:

«Michael Schumacher ha ridefinito l’immagine professionale di un pilota da corsa e ha fissato nuovi standard. Nella sua ricerca della perfezione, non ha risparmiato né se stesso né la sua squadra, guidandoli verso i più grandi successi. È ammirato in tutto il mondo per le sue doti di leadership. Ha trovato la forza per questo compito e l’equilibrio per ricaricarsi a casa, con la sua famiglia, che ama in maniera sconfinata. Al fine di preservare la sua sfera privata come fonte di forza, ha sempre rigorosamente e coerentemente separato la sua vita privata dalla sua vita pubblica. Questo film racconta entrambi i mondi. È il dono della sua famiglia al loro amato marito e padre»