Netflix: Lupin con Omar Sy debutta l’8 gennaio

04/12/2020

Dall’8 gennaio su Netflix sbarca “Lupin”, la serie francese live action con protagonista Omar Sy (“Quasi amici”) nei panni di Assane Diop. Trama, cast e anticipazioni. 

DSC08251.ARW

Netflix ha rilasciato il trailer, la locandina e le prime immagini di Lupin, la nuova serie francese con protagonista Omar Sy.

La serie live action originale Netflix sarà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo dall’8 gennaio 2021.

Lupin con Omar Sy su Netflix l’8 gennaio

DSC09588.ARW

Da adolescente, la vita di Assane Diop è stata sconvolta quando suo padre è morto dopo essere stato accusato di un crimine che non aveva commesso. 25 anni dopo, Assane userà il libro “Arsène Lupin, ladro gentiluomo” come ispirazione per vendicare suo padre.

La prima parte – Dans l’ombre d’Arsène – sarà composta da 5 episodi. Nel trailer si sente Assan dire: “Mi hai sottovalutato. Perché non mi hai guardato. Tu mi hai visto. Ma non mi hai guardato”.


Leggi anche: Netflix, Lupin: segreti e retroscena di Omar Sy

Quello di Netflix è un approccio diverso rispetto alle storie e ai tratti distintivi – molto popolari – del personaggio di Maurice Leblanc L’eleganza, però, sembra sia rimasta la stessa.

Nel cast, oltre ad Omar Sy, ci saranno Hervé Pierre, Nicole Garcia, Clotilde Hesme, Ludivine Sagnier, Antoine Gouy, Shirine Boutella e Soufiane Guerrab.

La serie è stata creata da George Kay in collaborazione con François Uzan e diretta da Louis Leterrier (episodi 1, 2 e 3) e Marcela Said (episodi 4 e 5).

Lupin di Netflix: chi è Assane (Omar Sy)

Omar-Sy-2-1024×595

Attore, comico, fumettista e star della televisione francese, nato a Trappes nel 1978, Omar Sy ha iniziato ad affermarsi con film come “Primi amori, primi vizi, primi baci” (2006), “Troppo amici – Praticamente fratelli” (2009).

Il successo mondiale è arrivato per lui con “Quasi amici – Intouchables” (2011), pellicola candidata come Miglior film straniero ai Golden Globe e ai BAFTA e in Italia premiata col David di Donatello come Miglior Film dell’Unione europea). Grazie alla sua interpretazione Sy ha ottenuto il César come Miglior attore protagonista nel 2012.

Ha recitato in “X-Men – Giorni di un futuro passato“, “Jurassic World” e “Il sapore del successo“, “Mister Chocolat” (2015) e “Inferno” (2016) e i recenti “Il richiamo della foresta” e “Il principe dimenticato“, entrambi del 2020.


Potrebbe interessarti: Netflix, Lupin: cast, trama e curiosità

Di origini senegalesi da parte del padre e mauritane da parte di madre, Sy è sposato con Hélène dal 2007 e ha cinque figli.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter