Netflix, Oxygéne: data d’uscita cast e trama

09/05/2021

Mancano pochissimi giorni all’approdo del nuovo fanta-thriller sulla piattaforma streaming Netflix. Il trailer, diffuso sul web dallo scorso marzo, lascia presagire che si tratterà di un film claustrofobico pieno di colpi di scena.

Oxygene 1

Per gli amanti dei film che ti fanno stare con il fiato sospeso, è in arrivo Oxygène. Il film, diretto dal regista francese Alexandre Aja, sarà disponibile a partire da mercoledì 12 maggio su Netflix.

In un primo momento sembrava che il ruolo da protagonista sarebbe toccato ad Anne Hathaway, poi il testimone sarebbe passato a Noomi Rapace. Infine è stata la francese Mélanie Laurent ad aggiudicarselo.

L’attrice francese nota per aver recitato in “Bastardi Senza Gloria” recita la parte di Elizabeth Hansen.

Nel cast ci sono anche i francesi Mathieu Amalric e Malik Zidi.


Leggi anche: Netflix, I Mitchell contro le macchine: data e trama

Il regista francese si dice soddisfatto del risultato ottenuto dal suo lavoro. Durante un’intervista che ha rilasciato a Collider, Alexandre Aja, ha dichiarato di voler trasmettere un messaggio di forza rivolto a tutti coloro che si trovano “intrappolati” nella situazione che stiamo vivendo oggi, ossia nella pandemia di carattere mondiale.

Dal trailer emerge uno scenario cupo ed inquietante che viene interrotto di tanto in tanto dai flashback della protagonista.

Oxygène: la trama

oxygene 2

Una giovane donna, Elizabeth Hansen, si risveglia all’interno di una capsula criogenica dove si respira a fatica. La protagonista, spaventata e disorientata non ricorda più nulla. Come ha fatto a finire lì? E come fare ad uscirne?

L’ossigeno all’interno della capsula in cui è rinchiusa sta per terminare. La donna ha solo 90 minuti di tempo prima di rimanerne sprovvista.

Deve trovare a tutti i costi un modo per sopravvivere. Sarà il computer Milo a portare la protagonista a scavare nella sua memoria per far riaffiorare dei ricordi.

La donna dovrà mantenere la calma e la lucidità per trovare una via d’uscita da quello che sembra essere un vero e proprio incubo.