Netflix, “Strappare lungo i bordi” la nuova serie di Zerocalcare

22/12/2020

È cominciata la lavorazione di “Strappare lungo i bordi”, la serie italiana di animazione originale, targata Netflix scritta e diretta da Zerocalcare (il famoso fumettista Michele Rech). Il personaggio dell’Armadillo avrà la voce di Valerio Mastandrea. 

thibault-penin-AWOl7qqsffM-unsplash-scaled

Netflix ha annunciato l’inizio della lavorazione di “Strappare lungo i bordi”, la serie italiana di animazione originale Netflix scritta e diretta da Zerocalcare.

Zerocalcare: La serie in arrivo se Netflix

IMG-20201221-141246

Zerocalcare è lo pseudonimo del celebre fumettista italiano Michele Rech.

Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, “Strappare lungo i bordi” è la prima serie d’animazione di Zerocalcare e sarà ambientata nel caratteristico universo narrativo dell’autore.

Si legge sul profilo Twitter della piattaforma:

“Non è un’esercitazione. Ripetiamo: non è un’esercitazione. È iniziata la lavorazione di “Strappare lungo i bordi”, la serie originale italiana di animazione scritta e diretta da Zerocalcare, in arrivo prossimamente. E sì, stiamo già iperventilando”.


Leggi anche: Netflix 2020: le 10 serie più viste

E ancora, sempre sugli account social di Netflix, si spiega:

“Non mancheranno anche Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale, ma soprattutto lui, l’Armadillo, con la voce di Valerio Mastandrea (che ti prego narraci anche la vita)”.

Epwd0rnWwAAbU1M

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ha spiegato, inoltre, Zerocalcare:

“Era tanto tempo che giravo attorno all’animazione, anche divertendomi molto a sperimentare, facendo tutto da solo. Al tempo stesso mi sarebbe piaciuto alzare l’asticella, sfruttare di più il mezzo video in termini di regia, di movimento, mantenendo però il mio linguaggio e i miei temi e continuando ad avere il controllo totale sulla storia“.

Ha aggiunto il creativo:

“In questo senso Netflix mi ha messo in condizione di lavorare in un modo che tiene insieme tutti i piani: libertà assoluta nei contenuti e nei linguaggi, possibilità di collaborare con persone più capaci di me, per raccontare una storia su una piattaforma accessibile ormai praticamente a tutti. Speriamo che tempo che esce la serie il mondo esista ancora più o meno come lo conosciamo”.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter