Otto e Mezzo: Andrea Scanzi asfalta Salvini e la Meloni

28/10/2020

Andrea Scanzi è una delle prestigiose penne del Fatto Quotidiano. Di recente in un suo intervento a “Otto e Mezzo” il giornalista ha attaccato e duramente criticato Giorgia Meloni e Matteo Salvini.  

scanzi negazionisti

Andrea Scanzi  è un noto giornalista e scrittore. Quotidianamente tramite il suo profilo Facebook esprime il suo pensiero commentando fatta di attualità e politica.
In particolare in uno dei suoi ultimi post Scanzi ha postato uno spezzone del suo intervento a “Otto e Mezzo”. Il giornalista ospite virtualmente di Lilli Gruber, ha commentato la tragica situazione del nostro paese, e ha ribadito che tutti possono criticare il governo, tranne Matteo Salvini e Giorgia Meloni.  Ma vediamo meglio cosa ha detto Andrea nel suo intervento.

Andrea Scanzi a Otto e Mezzo

0-lviouchr

Il giornalista ospite di Lilli Gruber ha ricordato di come nei mesi scorsi gli esponenti della Lega Matteo Salvini e di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni hanno minimizzato la situazione delicata del nostro paese e adesso chiedono “cosa ha fatto il governo ?”. Andrea Scanzi nel suo intervento è veramente furioso, ed esausto; ecco le sue parole:


Leggi anche: Andrea Scanzi: “Salvini le sta sbagliando tutte”

“Tutti possono criticare il governo. Tutto tranne Salvini e Meloni. Dovrebbe esserci un limite a tutto, ma certa gente ha la faccia come il Bolsonaro. Salvini ha fatto assembramenti per mesi, non ha rispettato le regole, ha partecipato a simposi “minimizzatori” al Senato vantandosi di non avere la mascherina, e ancora parla. Lui e la Meloni si chiedono: “Cosa avete fatto per evitare la seconda ondata?”. La domanda va rovesciata: “E voi che avete fatto per evitarla?”.

A questo punto Andrea mostra un foglio sul quale ha annotato alcune frasi emblematiche dette dai due politici alcuni mesi fa:

“Ma ve le ricordate certe frasi di Salvini e Meloni d’estate? Qualcuno coltiva ancora la memoria? Ve la rinfresco io. 24 giugno, Meloni “Non ho scaricato l’app Immuni e invito tutti a non scaricarla”. 25 giugno, Salvini: “Ma perché dovrebbe esserci una seconda ondata del coronavirus? Quindi è inutile continuare a terrorizzare le persone”. 29 luglio, Meloni: “Stato di emergenza? Al Governo pazzi irresponsabili”. 14 luglio, Salvini: “Il Covid è stata un’emergenza ospedaliera che ora è finita. Lo dicono i numeri. Smettetela di terrorizzare l’Italia”.

Ancora una volta il giornalista ha brillantemente esposto il suo punto di vista esponendo i fatti!

Anna Vitale
Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
Esperta in: TV e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter