Paolo Bonolis: Antonella Mosetti choc su chirurgia estetica

20/05/2020

Durante l’ultima diretta web de ‘La stanza del medico’ il conduttore ha mostrato un videomessaggio della showgirl romana, spesso al centro di polemiche per i suoi interventi e quelli fatti dalla figlia Asia ad appena vent’anni.

bonolis-umiliato-insinna

Nell’ultima diretta de “La stanza del medico” su @sdl.tv, Paolo Bonolis ha affrontato il tema della chirurgia estetica prima della maggiore età, in compagnia del Prof. Roy De Vita, della giornalista Francesca Barra, della Psicologa Flaminia Bolzan.

In questa occasione, a @sdl.tv, la web tv di Sdl 2005, la società di casting e produzioni tv di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis e produttrice, la showgirl romana Antonella Mosetti ha mandato un videomessaggio relativo alla questione trattata durante la puntata del nuovo format digitale dei Bruganelli-Bonolis.

Paolo Bonolis, Antonella Mosetti: “Sempre stata madre atipica”

Antonella Mosetti IMG-20200520-094840

La Mosetti, nota al grande pubblico per il suo esordio, ancora quindicenne, a ‘Non è la Rai’, ha partecipato a vari programmi tra cui il ‘Grande Fratello Vip 2016’ insieme ad Asia, sua figlia, avuta in giovane età dall’ex marito Alessandro Nuccetelli. La ragazza, oggi ventiquattrenne, è diventata protagonista di un vero e proprio caso mediatico per aver affrontato interventi di chirurgia estetica a soli vent’anni.


Leggi anche: Paolo Bonolis: chi sono i 5 figli del conduttore? Conosciamoli

Ecco che cosa ha detto la Mosetti nel suo videomessaggio: “Mi piace molto l’argomento che state trattando questa sera. Sono sempre stata una madre un po’ atipica. Ho sempre fatto la lotta al contrario: invogliare i figli a migliorarsi, a fare qualcosa, soprattutto se sono minorenni. Se c’è un grande problema si risolve, prima con uno psicologo, un terapeuta. Si cerca di capire il problema a fondo, quale sia. E poi dopo si può pensare, ovviamente da maggiorenni, ma anche un po’ di più, a diciotto anni si è ancora molto giovani… Mi fa piacere che in Italia ci sia il divieto ai minorenni di fare certi interventi, perché ancora devono crescere fisicamente, non servirebbe a nulla. (…)”.

E ancora: “Una domanda che volevo fare al dottor de Vita: secondo lei è normale che in moltissimi Paesi non ci sia questa regola fondamentale? Non pensa che bisognerebbe fare una legge che tuteli in questo settore tutte le nazioni? Vorrei dire a tutte le mamme che portano i propri figli a fare interventi chirurgici di estetica di rispettare la vita del proprio figlio e di pensare a loro stesse. Non mettete quello che non siete riuscite a fare nella vostra vita addosso ai vostri figli, perché si creano degli infelici”.

antonella-mosetti-1280×720

Di recente, sui suoi canali social, la Mosetti ha dichiarato ai suoi follower che si sta sottoponendo ad alcuni trattamenti professionali per eliminare l’acido ialuronico precedentemente iniettato nelle sue labbra per renderle più gonfie e turgide. “La bocca era enorme”, ha detto Antonella. “Ora mi sento molto, ma molto meglio”.


Potrebbe interessarti: Live Non è la D’Urso: insulti tra Federico Fashion Style e la Mosetti

Bonolis: i commenti del prof. De Vita e di Francesca Barra

Bonolis Barra De Vita IMG-20200520-094951

Alla Mosetti ha replicato, facendo maggiore chiarezza, il prof. De Vita, primario di chirurgia plastica e ricostruttiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Roma Regina Elena: “Negli altri Paesi non c’è questo problema, perché non c’è nessun genitore che paga un intervento a un figlio. I minorenni e i diciottenni non si possono operare perché non hanno soldi per farlo. Solo in Italia c’è questo tipo di atteggiamento. Da noi ci sono genitori che pagano per gli interventi, cosa che all’estero non succede“.

Il primario ha poi fatto alcuni esempi relativamente all’America. “Negli Stati Uniti c’è un rapporto commerciale rispetto agli interventi. Per esempio la mastoplastica additiva ha un costo decisamente più basso, mentre il lifting ha un costo molto più alto di quello che c’è in Italia. È un discorso legato alla domanda e all’offerta. La mastoplastica additiva è un intervento che fanno perlopiù persone giovani, che hanno cominciato a guadagnare da poco. Il lifting, invece, è fatto normalmente da una persona over 40 che o ha un marito molto ricco o guadagna molto bene di suo, la conseguenza è che l’onorario di quell’intervento è elevatissimo”.

Il commento di Francesca Barra, giornalista, scrittrice, moglie dell’attore Claudio Santamaria, è stato: “Mi venivano due riflessioni dopo aver sentito Mosetti. Lei dice: ‘Spingo i miei figli a migliorarsi’. Siamo sicuri che quando si agisce si migliora? Cioè, siamo sicuri che il loro canone di riferimento sia per migliorarsi e non per rovinarsi? Noi madri dovremmo essere un punto di riferimento, di buon senso e misura. Spesso questa misura non c’è. Forse è anche questo che causa confusione nel confronto di un figlio con un modello di riferimento equilibrato. Non so quante di queste ragazze, per migliorarsi, in realtà non si rovinino”.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica