Paolo Bonolis continua a provocare Amadeus…vuole il Festival?

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • 12/02/2022

    Paolo Bonolis durante un’intervista ha commentato il recente Festival di Sanremo, condotto dal collega Amadeus. Cosa pensa l’amato conduttore di Amadeus? Sembra che Bon0lis sia stato un po’ “critico”, mettendo anche a confronto il suo operato con quello del collega.

    Paolo Bonolis “critica” il Sanremo di Amadeus?

    Paolo Bonolis è sicuramente un grande conduttore e personaggio televisivo ben consapevole di cosa voglia dire fare questo tipo di lavoro e farlo con passione e serietà.

    Motivo per cui, probabilmente, il conduttore si sente libero di rilasciare determinati commenti, nonostante possa creare problemi e critiche. Ospite a uno dei programmi di R101, nello specifico “Facciamo finta che” con Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri, Paolo Bonolis ha commentato niente di meno che il Festival di Sanremo, concentrandosi innanzitutto sugli ascolti e sull’operato del collega, Amadeus.

    Paolo Bonolis: “bisognava darci dentro”

    Paolo Bonolis “critica” il Sanremo di Amadeus?

    Quando Bonolis si è sentito domandare quale fosse il suo ricordo di Sanremo, visto che anche lui è stato incoronato come conduttore del festival della canzone italiana, egli ha ricordato i “suoi” Sanremo, dicendo:

    […] Erano Sanremo nei quali bisognava darci dentro per organizzarli, per creare qualcosa di veramente nuovo, spettacolare, perché avevamo contro tutto. Nel 2005 e nel 2009 avevamo contro la guerra civile perché tutti i programmi migliori di Mediaset erano accesi.

    E sì, Paolo Bonolis ha condotto il Festival per parecchio tempo e, diciamo, può permettersi di commentare e dire la sua su come ora viene organizzato…:

    Poi la cosa è cambiata, sono contento per loro perché la strada è più semplice, però bisogna impegnarsi meno ora a farlo. Ora non c’è proprio programmazione contro e quindi diventa un po’ più facile, per quanto poi la cosa devi farla bene, hanno saputo farla bene tutti, ci mancherebbe altro, però non c’è più quella tigna che ci vuole per trovare qualcosa che possa sconfiggere anche le velleità dell’avversario.

    Le malelingue sostengono che i commenti rilasciati da Bonolis sul Festival di Sanremo siano un modo per combattere l’invidia. Insomma,”giustificare” il fatto che Amadeus, quest’anno, abbia avuto i risultati migliori degli ultimi 25 anni. La serata finale della 72esima edizione del Festival è stata infatti la più vista degli ultimi 25 anni. Lo share, del 64.9 per cento (quindi 13 milioni e 380 mila spettatori). Un risultato simile solo da Mike Buongiorno, Piero Chiambretti e Valeria Marini nel lontano 1997.

    Mentre Bonolis raggiunse al massimo il 54.78 per cento di share. Un risultato comunque importante ma non un “record”. Però queste, rimangono sempre e comunque voci di persone che “pensano male”. Probabilmente Bonolis si è semplicemente ritrovato a “commentare”. Dire la sua su un mondo che cambia e un’evoluzione televisiva. In quanto immerso nel piccolo schermo da anni, avrà sicuramente le sue buone ragioni. E, le sue intenzioni, non per forza devono essere negative…anzi!