Paolo Bonolis: ecco come vive il rapporto con i colleghi

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • 19/02/2022

    Paolo Bonolis è stato recentemente intervistato da Oggi, e oltre a diverse curiosità sul rapporto con la moglie Sonia Bruganelli, Bonolis ha parlato del mondo televisivo e del suo rapporto con i colleghi.

    Paolo Bonolis: ecco come vive il rapporto con i colleghi

    Paolo Bonolis è uno dei più conosciuti conduttori televisivi del piccolo schermo italiano. Sicuramente la sua esperienza è da considerare molto valida, visto quante realtà televisive (e non solo) Bonolis ha vissuto durante la sua stellata carriera.

    Non solo conduttore ma anche showman e autore televisivo, Paolo Bonolis è stato in contatto con moltissimi visi noti, sia per collaborazioni, sia per circostanze. Ma cosa ne pensa il conduttore del mondo in cui si trova immerso? E com’è il suo rapporto con i colleghi?

    Paolo Bonolis parla del mondo televisivo

    Paolo Bonolis: ecco come vive il rapporto con i colleghi

    Durante un’intervista per Oggi, il noto conduttore ha toccato diversi punti tra i quali il rapporto che intercorre tra lui e altre persone all’interno del mondo televisivo. Inizialmente, Paolo Bonolis ha precisato come si senta bene a condurre gli stessi programmi. Non sente noia o volontà di cambiare dal momento in cui trova bene e si crea una specie di famiglia:

    Non sono stanco di fare sempre le stesse cose. No, perché è rimasto inalterato lo spirito di leggerezza: stiamo bene, siamo una compagine che si diverte, una famiglia di birbanti. E diamo sollievo: Avanti un altro! è un prodotto di farmacia per l’anima, che di questi tempi….

    Paolo Bonolis reputa quindi essenziale trovarsi in un ambiente sano, divertente e che dia un poi di spensieratezza ai telespettatori. Sicuramente una filosofia stimabile! Inoltre, il marito di Sonia Burgi cerca sempre di entrare in progetti lavorativi che siano sulla sua stessa lunghezza d’onda, così da non divenire ipocriti:

    Io voglio che ciò che faccio mi corrisponda. È importante non mentirsi. E come mi è appartenuto un programma più denso come ‘Il senso della vita’, ora, alla mia età, sto comodo nella leggerezza scanzonata di ‘Avanti un altro”,

    Infine, Paolo Bonolis ha anche intelligentemente spiegato la differenza tra un rapporto lavorativo pacifico e sano e la vera amicizia. Per lui, infatti, le persone davvero vicine raramente fanno parte del mondo in cui lavora, per quanto i suoi colleghi siano stimabili e ci sia un bel rapporto:

    Io non vado per cene o salotti, sono un po’ un paria. Ho un buon rapporto con i miei colleghi, ma con tutto il rispetto, e sono sicuro che loro condivideranno il pensiero, l’amicizia è qualcosa di più denso, di più profondo. I miei amici sono quelli storici, li ho incontrati a scuola e all’università.