Paolo Bonolis, l’omaggio alla donna scomparsa: l’addio ad Avanti un altro

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design
28/03/2022

Mentre qualche puntata fa Paolo Bonolis è stato colpito da una dura polemica per una frase sull’Ucraina, nella trasmissione andata in onda ieri sera ad Avanti un altro c’è stato un bellissimo omaggio ad una donna simbolo del programma, scomparsa qualche mese fa.

Paolo Bonolis, l’omaggio alla donna scomparsa: l’addio ad Avanti un altro

Di recente Paolo Bonolis è stato coinvolto in un’accessa polemica per via di una frase detta dal conduttore ad un ragazzo ucraino del pubblico. L’uomo, infatti, ha chiesto al ragazzo di tradurre “Ricordati che devi morire“, ma visto l’attuale clima che regna nell’Europa dell’est, le sue parole sono suonate in maniera macabra. 

La puntata incriminata, in realtà, risale a qualche anno fa e fa parte di quelle inedite mai mandate in onda a causa della pandemia.

Dopo le scuse di Mediaset e di Sonia Bruganelli, che hanno parlato di un errore dovuto ad un mancato taglio, le cose sembrano essersi sistemate; ieri, invece, nel programma è stata volutamente lasciata una scena che parla del passato: un omaggio alla storica sarta di Mediaset, Eliana.

Paolo Bonolis: il triste addio a…

Paolo Bonolis, l’omaggio alla donna scomparsa: l’addio ad Avanti un altro

Nell’ultima puntata di Avanti un altro è andata in onda una scena che ha lasciato interdetti i telespettatori più attenti. Durante la registrazione, infatti, è apparsa una donna che, purtroppo, non fa più parte del mondo dello spettacolo.

Si tratta di Eliana, la storica costumista del programma che per diversi anni è stata al fianco di Bonolis, Laurenti e gli altri membri dello staff.

Nella puntata in questione la donna è stata al centro di un siparietto proprio con la spalla del conduttore, che vista la presunta somiglianza con il valletto di puntata, aveva fatto indossare alla simpatica signora una parrucca bionda.  Il momento, però, è stato accompagnato da una scritta in sovrimpressione: “Ciao Eliana”.

Anziché optare per l’eliminazione del blocco, insomma, gli autori hanno deciso di lasciare lo spazio in cui la donna era protagonista, rendendolo un tributo. Oltre alla scritta, inoltre, sono apparsi anche i messaggi che, all’epoca della scomparsa, Bonolis e la Bruganelli dedicarono alla donna.

Non so dove sei adesso, di sicuro sempre nel mio cuore.

scrisse all’epoca il conduttore sul suo profilo. E ancora oggi la scomparsa sembra bruciare nei cuori di tutti.