Paolo Bonolis: Panariello gli ruba “Il Senso della Vita”

19/02/2021

Paolo Bonolis è stato ospite di Giorgio Panariello e Marco Giallini nella loro nuova trasmissione “Lui è peggio di me” su Rai 3. Panariello ha fatto un’intervista fotografica a Bonolis nello stile de “Il senso della vita”, fortunato programma del passato del conduttore di “Avanti un altro!”, ancora molto richiesto, ma mai più riproposto.

1613727975423

Paolo Bonolis è stato ospite di “Lui è peggio di me” su Rai 3, condotto da Giorgio Panariello e Marco Giallini.

Panariello ha fatto al conduttore di “Avanti un altro!” e suo amico un’intervista fotografica nello stile de “Il senso della vita”, fortunata trasmissione di Bonolis che poi, però, non è stata riproposta, per quanto il pubblico e gli addetti ai lavori continuino a chiederla a gran voce.

bonolis-senso-della-vita


Leggi anche: “Avanti un altro” e “Ciao Darwin”: Paolo Bonolis svela il suo futuro a Panariello

Già nei mesi passati, in una diretta su Instagram, Panariello aveva rievocato quel “programma meraviglioso” che tanto gli piaceva e che, come ha rivelato, avrebbe voluto fare lui.

Bonolis ha ringraziato, ma, ha aggiunto, per lui sentire quelle parole è stato come un “ditone rigirato nella piaga”, perché la trasmissione era molto amata dal pubblico e da lui, ma era particolarmente onerosa soprattutto per essere un programma della seconda serata.

Paolo Bonolis intervistato da Panariello su Rai 3

16137283278265880177161394668977

Il senso della vita”, comunque, è tornato per un attimo nell’intervista di Panariello a Bonolis durante “Lui è peggio di me”.

La loro brillante chiacchierata è stata un’occasione anche per rievocare grandi maestri dello spettacolo rimasti nel cuore dei due e degli spettatori: Fabrizio Frizzi, Gigi Proietti, Mike Bongiorno, Corrado. Ma anche numeri uno contemporanei come Pippo Baudo, Carlo Conti, Gerry Scotti.

“È da quando ti ho visto a Bim Bum Bam che dico, questo è il nuovo Corrado”, ha detto Panariello a Paolo. E Bonolis: “Ti riferivi al pupazzo (Uan, ndr)?!”.

C’è stato spazio anche per un commento sulle famiglie allargate e sul tema dell’omosessualità a partire da una foto di Ricky Martin, mostrata a Bonolis, che già tempo fa era intervenuto sull’argomento.


Potrebbe interessarti: Paolo Bonolis: nuove puntate di “Avanti un altro!” e “Ciao Darwin”

paolo-bonolis-apre-all-addio-altro-stancante-documentari-v4-439554-1280×720

Bonolis ha commentato a Panariello che non capisce quando gli chiedono un giudizio sull’omosessualità:
“Perché uno deve avere un giudizio? È una cosa naturale che c’è, amen”.

Ricky Martin e il compagno in passato avevano parlato di adozioni (poi sono diventati genitori con la maternità surrogata) e sui social si era aperto un dibattito infuocato.

Secondo il conduttore di “Avanti un altro!”, che rivedremo su Canale 5 dall’8 marzo, l’’adozione è “uno dei gesti di volontà e d’amore più intensi che si possano fare.

E si è chiesto: “Perché due uomini o due donne non possono crescere un bambino, ma sette suore sì? È una cosa che non ho mai compreso, credo che ci sia quella velata pruderie sessuale che crea una barriera”.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter