Paolo Bonolis preoccupato lancia l’allarme: può sempre succedere qualcosa di strano…

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design
31/03/2022

Paolo Bonolis non è solo uno dei conduttori più amati della tv ma è anche un accanito tifoso di Inter. L’uomo, che va a seguire i match allo stadio ogni volta che può, in vista del “Derby d’Italia” che vedrà i nerazzurri sfidare la Juventus è stata intervistato dal portale FcInter1908.it; è spaventato dalla partita?

Paolo Bonolis:

Domenica 3 aprile, alle ore 20.45, si disputerà la partita tra Juventus e Inter. Il club nero azzurro vanta tra i suoi tifosi anche un grande conduttore italiano, apprezzatissimo per il suo lavoro in tv.

Stiamo parlando di Paolo Bonolis, che non ha mai nascosto la sua fede calcistica e che, anzi, si è spesso dimostrato un tifoso sfegatato della squadra lombarda. Paolo è spesso presente alle partite e ha una collezione di cimeli riguardanti il club milanese, come un bellissimo anello commemorativo che ha mostrato qualche tempo fa sul suo profilo.

Interpellato da FcInter1908.it, così, in queste ore l’uomo ha fatto un pronostico sull’importante match che ci sarà nel weekend. Cosa pensa il conduttore di Avanti un altro della sfida che attende la sua squadra del cuore?

Paolo Bonolis: teso per il “Derby d’Italia”?

Paolo Bonolis:

In vista del confronto di domenica sera, che vedrà sfidarsi l’Inter e la Juventus, Paolo Bonolis si è detto preoccupato sul fatto che la partita si disputerà a Torino, casa dei nerazzurri.

Quando giochi a Torino contro la Juve può sempre succedere qualcosa di strano. Si pensi al fallo inventato di Perisic su Cuadrado. Facciamo molta attenzione. Io non sono affatto tranquillo.

ha detto il marito della Bruganelli, che non si è voluto sbilanciare troppo sulle sorti del suo team.  L’uomo ha poi anche parlato di Dybala.

All’Inter occorre un giocatore brevilineo, in grado di essere incisivo con lampi immediati. A me uno come Dybala non spiace.

ha ammesso, rivelando che se fosse per lui prenderebbe subito il giocatore. Non ci resta che attendere e scoprire chi vincerà!