Paolo Bonolis: una grande paura…

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in TV e Spettacolo
18/08/2022

Il noto conduttore Paolo Bonolis ha recentemente confessato quale sia una sua grande paura; nulla a che vedere con la sua vita o i suoi affetti però…

Paolo Bonolis: una grande paura…

Recentemente è stato confermato che uno dei programmi più amati di Paolo Bonolis tornerà sicuramente durante la prossima stagione televisiva.

Si tratta di Ciao Darwin 9, e i casting sono già partiti. Dal punto di vista lavorativo, per il conduttore tanto stimato, tutto filerebbe liscio. In famiglia, indiscrezioni e malelingue a parte, non sembrano esserci problemi, anzi. Tra l’altro, qualche giorno fa è stata diffusa una notizia che sicuramente avrà fatto molto felice Bonolis, appassionatissimo di calcio: il figlio Davide, 18 anni, giocherà in Serie C.

E allora, quale potrà mai essere la “paura” di Paolo Bonolis?

Paolo Bonolis e la recente confessione

Paolo Bonolis: una grande paura…

Ancora una volta Paolo Bonolis è intervenuto per parlare di…Inter. Ed è proprio all’interno della sfera calcistica che tanto appassiona il conduttore televisivo che egli sente di avere una “certa paura”.

Non è un gran mistero quanto Paolo Bonolis sia un appassionato tifoso dell’Inter, e spesso il conduttore viene chiamato a dire la sua da testate che trattano di calcio e di sport in generale.

Durante la più recente chiacchierata del conduttore ai microfoni di Sky Sport, Poalo Bonolis ha parlato dell’attuale situazione dell’Inter e degli ultimi sviluppi calcistici della squadra. Inoltre, il conduttore di Avanti un Altro! e svariati altri programmi di successo ha anche confessato cosa più lo spaventi.

Ma non prima di dare la sua opinione su come la sua squadra del cuore potrebbe migliorare. Una leggera critica quella di Bonolis, che parla di rivedere l’assetto di attaccanti e difensori. Dopodiché, il conduttore ha ammesso che ci sono delle squadre di cui avere paura:

L’Inter poteva ferire prima, lo ha fatto nel finale. La rosa è ottima, credo che i nerazzurri abbiano bisogno sulle fasce di un attaccante che sappia difendere invece di un difensore che sappia attaccare. Juventus, Milan, Roma e Napoli fanno tutte paura.

Chissà se nel tanto parlare di calcio un giorno Paolo Bonolis ritroverà il figlio Davide Bonolis a giocare in Serie A. Intanto, la strada intrapresa dal giovane calciatore sembra essere quella giusta… .