Paolo Bonolis: una passione sfrenata per…

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • 24/04/2022

    Paolo Bonolis durante una recente intervista ha ricordato tanti eventi del passato e, tra un discorso e l’altro, l’amato conduttore ha anche parlato di una sua passione “segreta”…

    Paolo Bonolis: una passione sfrenata per…

    L’amato Paolo Bonolis, tra i conduttori più stimati della televisione italiana, è stato recentemente intervistato nel programma la Suite 102.5, in onda su Rtl 102.5.

    Paolo Bonolis ha parlato di molti eventi del suo passato e ha anche chiarito come egli reputi il discusso gesto di Will Smith agli Oscar 2022. Parlando con Francesca Cheyenne, Gigio D’Ambrosio e Luca Viscardi, il conduttore di Avanti un alto! ha anche ricordato della sua esperienza a Sanremo.

    Le più esperienze che Bonolis ha avuto al Festival di Sanremo lo hanno anche fatto pensare a un altro festival: quello del cinema horror a Roma. E proprio nel ricordare l’esperienza, Bonolis ha fatto intendere quale genere lo appassioni più di ogni altro…

    Paolo Bonolis: fan degli horror?

    Paolo Bonolis: una passione sfrenata per…

    Durante l’intervista a Rtl 102.5, Bonolis ha ricordato quando l’ex assessore alla cultura di Roma, Nicolini, gli chiese di organizzare il primo festival del cinema horror a Roma.

    In scena al cinema Clodio, il Festival fu vinto da The Texas Chainsaw Massacre (Non aprite quella porta). Nel ricordare il festival del cinema horror,  Bonolis ha fatto intendere quanto il genere Horror sia uno dei suoi preferiti, per quanto sia una notizia un po’ inaspettata. Conoscendo infatti il conduttore e il suo spirito tanto pieno di simpatia, verrebbe spontaneo credere che Bonolis possa avere preso l’ispirazione anche dai film, ma film commedie…..

    E invece sembra proprio che in conduttore di Avanti un altro! sia legato in maniera importante agli horror. Sarà forse per questo che Paolo Bonolis inserisce spesso nei suoi programmi qualche personaggio e/o sfida più “oscura”?

    Viene in mente per esempio “lo iettatore”, “terrificante” personaggi del minimondo di Avanti un altro! il quale arriva in studio sempre con una musica da film dell’orrore, vestito di nero e con lo sguardo glaciale. O anche lo stornello che ormai caratterizza il programma di Canale 5, cantanto dal maestro Luca Laurenti accompagnato dai telespettatori, che recita: “Ricordati che devi morire…” . Insomma ora che si conosce la passione di Bonolis per gli horror, questi dettagli assumono tutt’altro significato…..