Pechino Express, ottava puntata: ritorni e tristi addii

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design
29/04/2022

Ieri è andata in onda l’ottava puntata di Pechino Express, l’adventure game quest’anno arrivato alla nona edizione. I viaggiatori hanno affrontato l’ultima tappa in Giordania ma, alla fine, solo 4 coppie su 5 sono riuscite ad accedere alla prossima città. 

Pechino Express, ottava puntata: ritorni e tristi addii

Nella puntata di ieri di Pechino Express, i viaggiatori hanno ripreso il loro percorso da dove li avevamo lasciati. Le 5 coppie, infatti, sono partite da Petra per mettersi in marcia lungo l’ultima tappa in Giordania, ma non prima di essere state accolte da Enzo Miccio, nuovo conduttore, vestito da emiro arabo.

Con tanto di turbante e tunica di velluto bordeaux, infatti, il wedding planner ha rivelato ai concorrenti ancora in gioco che avrebbero dovuto raggiungere Kerak e la sua Roccaforte. Nella struttura crociata i più veloci si sono sfidati in una prova vantaggio che, seppure per un soffio, ha visto Italia-Brasile battere gli Sciacalli.

Nella sfida le due squadre hanno dovuto recuperare i pezzi di un puzzle nascosti nel castello della città per poi montarli insieme e costruire una figura a forma di calice.

Le coppie sono poi ripartite alle volta della capitale del Paese, Amman, dove Enzo le ha accolte insieme ad un misterioso emiro: Costantino della Gherardesca.

Pechino Express: torna Costantino Della Gherardesca

Pechino Express, ottava puntata: ritorni e tristi addii

Sono veramente felice ed emozionato di vedervi!

ha detto lo storico conduttore, tornato nel programma dopo qualche puntata in cui è stato sostituto da Miccio. Dopo aver spiegato che è stata di nuovo la coppia composta dalle due modelle a trionfare, così, il nobile ha chiesto alle due (non proprio amate dal pubblico) chi volessero eliminare tra Gli Sciacalli e Gli indipendenti, arrivati rispettivamente quarti e quinti.

Le due, decise fino alla fine a dimostrare il loro valore, hanno così rimandato a casa Bugo e Cristian Dondi.

Abbiamo giocato sempre lealmente, facendo la nostra gara al meglio delle nostre possibilità.

ha commentato il cantante, felice della sua esperienza.