Prime Video, Lol-Chi ride è fuori: Matano risponde alle critiche

06/04/2021

Dall’8 aprile saranno disponibili su Prime Video altri due episodi di “Lol: Chi ride è fuori”, il nuovo comedy show guidato da Fedez e Mara Maionchi. Dieci comici noti si sfidano a colpi di abilità comiche, con l’obiettivo di non scoppiare a ridere. C’è chi ritiene che il programma non sia così spontaneo come si vorrebbe far credere. Cos’ha risposto ai detrattori Frank Matano su Twitter? 

derubato frank matano

L’8 aprile arriveranno su Prime Video altri due attesissimi episodi di “Lol: Chi ride è fuori”, il nuovo comedy show Amazon Original con già diverse edizioni nel mondo, prodotto da Endemol Shine Italy.

La versione italiana è guidata da Fedez (neo papà di Vittoria) e Mara Maionchi e ha debuttato il 1° aprile con i primi 4 episodi da 30 minuti.

Comici come Elio, Caterina Guzzanti, Lillo, Angelo Pintus, Frank Matano, Katia Follesa, Ciro e Fru dei The Jackal, Michela Giraud e Luca Ravenna si mettono in gioco, si sfidano per un premio finale di 100.000 euro che andranno a un ente benefico scelto da chi vincerà.


Leggi anche: LOL- Chi ride è fuori: stasera i nuovi episodi

Gli artisti danno sfogo alle proprie abilità comiche e devono centrare un difficile obiettivo: non ridere.

Fedez, insieme alla co-conduttrice Mara Maionchi, osserva la gara comica all’interno di un’apposita control room.

Prime Video, Lol: Matano risponde alle polemiche

lol ride amazon primve episodi

Il programma sta riscuotendo molto successo e apprezzamento sui social, ma c’è anche chi lo sta criticando. Alcuni, infatti, ritengono sia poco vero e poco spontaneo.

Su Twitter ha rilasciato un commento Frank Matano, uno dei protagonisti del programma.

“Abbiamo girato in due giorni. Giorno uno ingresso, cena, giorno dopo gara incubo di sei ore assieme. Spero di aver chiarito”.

Quella di Matano pare una risposta a certi spettatori poco convinti. A qualcuno è sembrato che, quando i personaggi famosi che partecipano a “Lol” si sono visti, hanno finto stupore.

Una parte del pubblico, insomma, ritiene che i vip sapessero molto bene chi avrebbe partecipato alle riprese.

Altri, invece, hanno voluto porre l’accento sugli elementi positivi dello show e hanno sottolineato che, anche se fosse tutto architettato ad arte, l’importante è che sia stato raggiunto pienamente lo scopo, ovvero far divertire molto gli spettatori.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica