Reazione a Catena: vincono Le Campanelle, ma è polemica

01/09/2021

Ancora polemiche per il game-show preserale di Rai 1, Reazione a Catena. Dopo gli insulti omofobi ad una delle concorrenti solo qualche settimana fa, ora a far discutere è la vittoria delle campionesse in carica, “Le Campanelle”. I telespettatori, infatti, hanno notato un dettaglio molto particolare nell’ultimo gioco! 

marco-liorni-1280×720

Reazione a Catena continua a far discutere. Il programma pre-serale condotto da Marco Liorni intrattiene il pubblico con i suoi incastri e giochi di parole durante l’estate, ma quest’anno non sono mancate polemiche intorno alla trasmissione. Tutto è partito dalla denuncia di Sara Vanni, una delle componenti del trio “Le Sibille“, vittima di insulti omofobi sui social dopo la partecipazione a Reazione a Catena.

Nelle ultime ore a far discutere, invece, è stata la vittoria delle nuove campionesse in carica, “Le Campanelle“. Nonostante i telespettatori siano stati felici di poterle veder gioire per un traguardo tanto atteso, qualcuno ha fatto notare un dettaglio molto particolare a proposito dell’ultimo abbinamento di parole, quello che si è rivelato vincente.


Leggi anche: Fedez dominato dalle donne? Adinolfi nella bufera

Reazione a Catena: la polemica su Twitter

Marco Liorni Italia Sì

L’ultima parola della catena da indovinare, per vincere i 14mila euro che poi “Le Campanelle” sono riuscite a portarsi a casa, iniziava per “as” e finiva per “e”, ed era posta tra le parole “portata” e “presente“. Le campionesse, molto brave ed intuitive, hanno subito pensato di dire “ascensore” e, dopo qualche momento di confronto, sono andate dritte per la loro strada, scegliendo la parola vincente!

Il pubblico da casa ha commentato la puntata su Twitter e, nonostante i tanti complimenti per l’intuizione, molti si sono mostrati perplessi su questo abbinamento: “Mai visto un ascensore dove ci fosse scritto presente!”, ha scritto qualcuno cercando di capire se fosse l’unico ad aver notato questa stranezza. In realtà sono stati diversi a sottolineare di non aver mai notato questa particolarità: “Qual è l’ascensore con scritto presente?”, “Impossibile fosse ascensore! Chi ha scritto presente sul proprio ascensore? Mai dai!”.

Altri, invece, hanno evidenziato come “Le Campanelle” siano state davvero brave, dato che capire la parola giusta non era affatto semplice: alla fine, il montepremi è andato alle campionesse!

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica