Roberto Mancini, dopo la vignetta, positivo al Covid-19

06/11/2020

Il commissario tecnico della Nazionale Roberto Mancini è risultato positivo al Coronavirus. Il tecnico azzurro è asintomatico e in isolamento presso la propria abitazione. Qualche settimana fa si era finito nell’occhio della critica per una sua vignetta che ironizzava sul coronavirus…

roberto mancini-italia

Dopo Zlatan Ibrahimovic, Cristiano Ronaldo e Totti ora tocca anche a Roberto Mancini essere colpito dal Covid-19. Il tecnico della nostra Nazionale azzurra ha scoperto la sua positività nell’ambito degli esami in vista del raduno dell’Italia previsto per domenica a Coverciano.

Mancini è risultato asintomatico, nel rispetto delle disposizioni vigenti il tecnico degli azzurri si è posto in isolamento fiduciario presso la propria abitazione a Roma. Un problema per la nosta Italia impegnata durante la sosta in tre gare. Contro l’Estonia l’11 novembre (amichevole), poi le ultime due gare del girone di Nations League contro Polonia (15/11) e Bosnia Erzegovina (18/11). Contro l’Estonia sicuramente non sarà in panchina, per le altre si vedrà in base ai tamponi che effettuerà nei prossimi giorni.


Leggi anche: Junior Bake Off, Flavio Montrucchio porta in tv sua moglie Alessia Mancini

Mancini aveva ironizzato sul virus con una vignetta…

mancini-coronavirusOra

Come detto Roberto Mancini potrà aggregarsi al raduno della Nazionale a Coverciano una volta completato il percorso previsto dalle norme e dai protocolli Uefa Return to play e Figc.

Il 22 ottobre scorso il tecnico azzurro si era reso infelice protanista proprio sull’argomento Covid-19. Roberto Mancini aveva ironizzato sul virus attraverso una vignetta pubblicata su Instagram, in cui l’infermiere chiede al paziente in ospedale: “Hai idea di come ti sei ammalato?”. “Guardando i telegiornali”. Una vignetta che aveva scatenato molte polemiche via social e che aveva costretto il Mancio a fare un passo indietro e chiedere scusa:

““Ho solo condiviso una vignetta che mi è sembrata sdrammatizzare un momento complicato. Tutto qui. Non c’era alcun messaggio sottinteso e nessuna intenzione di mancare di rispetto ai malati e alle vittime di Covid-19, se così fosse me ne scuso“

Ora in questa situazione, però, ci si trova lui, l’allenatore dell’Italia…

Ludovico Merlo
Giornalista professionista
Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter