Sanremo 2021: Amadeus esalta le donne

01/03/2021

Mancano poche ore all’inizio del Festival di Sanremo più contestato della storia; sembrava impossibile, eppure ecco che i motori stanno per accendersi e l’annuale appuntamento dal palco dell’Ariston sta per arrivare in tutte le case degli italiani. Amadeus è entusiasta e conferma che le canzoni sono così belle da far dimenticare la platea vuota!

festival-di-sanremo-2020-di-amadeus

Sembrava impossibile, eppure il Festival di Sanremo sta per ripartire, anche se un po’ in ritardo rispetto agli anni passati; contestato, ostacolato e addirittura minacciato di essere boicottato, questo Festival ci sarà e Amadeus è molto entusiasta.

Una lotta per accaparrarsi ospiti notevoli, dopo il forfait di Naomi Campbell, e la rincorsa a Benigni e Celentano, Amadeus è riuscito ad attirare molti nomi interessanti, ospiti musicali e sportivi.

Ad un giorno dal tanto tormentato inizio, domani 2 marzo, parla proprio il direttore artistico:

“Sarà un Sanremo molto made in Italy”

Amadeus elogia le canzoni dei 26 big in gara

Amadeus-Festival-2021


Leggi anche: Amadeus: pronto per il terzo Sanremo?

Proprio come un padre che vede i propri figli con orgoglio, Amadeus guarda al suo 71esimo festival con ammirazione, conscio dello sforzo psicologico che c’è stato dietro; 500mila euro è il compenso di Amadeus, per organizzare un evento che ha spaccato l’opinione pubblica, tra chi lo considera un evento superfluo e chi lo ritiene indispensabile per far ripartire la macchina dello spettacolo.

Co-conduttrici importanti, soprattutto giovani e talentuose affiancheranno la conduzione:

“giovani donne fortissime come Matilda De Angelis apprezzata dal cinema americano, così come la top model Vittoria Ceretti, l’italiana più apprezzata nel mondo a soli 22 anni. Ci piace partire da questa Generazione Z non solo di musica, ma anche della moda, del cinema, per poter dire ecco perché Sanremo non può non farsi: si deve e si può fare”.

Non solo conduttrici, ma anche artisti importanti che regaleranno la loro musica e le loro storie alla città dei fiori; sportivi a parte che si cimenteranno in spettacoli clownistici scimmiottando qualche canzone, ci saranno sorprese inattese anche da altri ospiti:

“Elodie certo si esibirà, ma ci sarà anche una sorpresa con Matilda De Angelis, che nasce come cantante, Barbara Palombelli danzerà un valzer con Fiorello. Sabato sera Ornella Vanoni ci regalerà la canzone con Gabbani, ma anche le sue più belle canzoni. La stessa cosa vale per Loredana Bertè che la prima sera ci racconterà la storia della sua musica e presenterà il suo inedito “Figlia Di”


Potrebbe interessarti: Sanremo, Amadeus presenta AmaSanremo

Ciliegina sulla torta le 26 canzoni selezionate con tanta fatica da Amadeus, in un periodo in cui l’unica preoccupazione sembrava proprio quella; saranno così belle come dice il conduttore? Passato lo scandalo saranno proprio quelle canzoni a far sì che ci si ricordi di un’edizione che dovrà vincere non solo le proteste, ma anche l’enorme scetticismo che circola da anni sulla validità della kermesse, ma Amadeus è positivo!

“Vedrete che anche con l’orchestra le canzoni hanno un sapore bellissimo, da pelle d’oca, ti dimentichi della platea vuota, la musica riempie l’Ariston”

Vito Girelli
Suggerisci una modifica