Sanremo 2021 annullato? la Rai le prova tutte

Previsto un vertice della Rai la prossima settimana per decidere cosa fare con il Festival di Sanremo. Il consulente del ministero Wakter Ricciardi lancia l’allarme sulla nave “bolla”: un’arma a doppio taglio.

amadeus-2-coronavirus

Il Festival di Sanremo rischia di slittare? È la speranza di Walter Ricciardi, medico e virologo che intervistato nella trasmissione. Un giorno da pecora su Rai Radio Uno ha lanciato l’allarme. Ecco che cosa ha detto il consulente del ministro della salute Roberto Speranza in particolar modo al riguardo della nave “bolla“ che è stata auspicata dalla Rai per ospitare il pubblico della platea del palco dell’Ariston di Sanremo:

“È una cosa un po’ rischiosa, deve essere fatta con il massimo rigore. Quando tu confini delle persone all’interno di uno spazio ristretto, come una nave, devi stare attentissimo, perché può essere un luogo di protezione ma se per qualche motivo c’è qualche contagio può diventare anche il luogo ideale per la diffusione”.


Leggi anche: Sanremo 2021: il programma ufficiale delle 5 serate

Sanremo, il pericolo della nave “bolla”

Schermata 2021-01-07 alle 11.16.47

Insomma, la nave “bolla” può essere di fatto un’arma a doppio taglio e deve dunque essere valutata con grandissima attenzione. Inoltre, ha fatto sapere il consulente del ministro:

“i controlli dovrebbero essere quotidiani per quanto riguarda i tamponi rapidi, ma i protocolli su mascherine, igiene e distanziamento dovrebbero essere ancora più assidui“.

Sanremo 2021: il Dpcm “rema” contro

Schermata 2021-01-16 alle 20.17.06

A creare problemi al Festival di Sanremo ci sarebbe poi il nuovo DPCM, che ha stabilito nuove restrizioni per gli spostamenti e per le attività commerciali. A questo punto la kermesse canora 2021, ribattezzata “Festival della rinascita“ dal suo conduttore e direttore artistico Amadeus, si trova nella morsa delle incertezze e le incognite sono sempre più numerose.

Le date del Festival, 2-6 marzo 2021, sono dunque sempre più a rischio. La Rai ha convocato un vertice in cui si discuterà sul da farsi. Fare un Festival di Sanremo senza pubblico non è plausibile, ma avere il pubblico è pericoloso.


Potrebbe interessarti: Sanremo 2021: svelata la nuova scenografia

Ecco l’indiscrezione riportata dal  quotidiano Il messaggero:

“La notizia (del DPCM) ha spinto i vertici di viale Mazzini a fissare una riunione per la metà della prossima settimana con tutte le parti interessate – Amadeus, Rai, Comune di Sanremo, sponsor – per decidere sul da farsi e per sciogliere il nodo sulle modalità operative del Festival, per poi far partire i tir da Roma”.