Selvaggia Lucarelli critica Giulia De Lellis e la sua “storia tossica”

- 08/04/2020

Selvaggia Lucarelli si rammarica per la scelta di Giulia De Lellis di tornare con il suo ex Andrea Damante, che tanto l’aveva fatta soffrire e parte la critica

selvaggia lucarelli grande fratello


Giulia De Lellis sceglie di tornare con il ex fidanzato Andrea Damante, che l’aveva tradita in più riprese e che l’aveva in un certo senso spinta a togliersi qualche sassolino dalla scarpa scrivendo il libro di grandissimo successo “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza”, spifferando ai lettori come erano andate le cose in modo ironico e anche divertente, per quanto l’argomento possa prestarsi.

De Lellis Damante

Questo ritorno di fiamma non è andato molto giù a Selvaggia Lucarelli, o più precisamente alla redazione di Tpi, visto che il pezzo è stato attribuito alla giornalista ma in realtà è firmato “la redazione” che in punta di penna si scaglia contro la top influencer appunto dal  sito Tpi.


Leggi anche: Giulia De Lellis risponde alla Lucarelli e attacca!

Secondo il sito, Giulia “è ricascata in una storia tossica” e questo rende il libro da lei scritto e uscito diversi mesi fa “fuffa”.

93DE4DA8-2A55-43B5-9F2A-7269EC1E8AD1

La Lucarelli o chi per essa rimarca come la De Lellis avesse raccontato “di aver sofferto come un cane”, come fosse riuscita a convincere tutti “di essere cresciuta” anche grazie alla bruttissima esperienza passata. L’amore per Damante l’aveva portata alle stelle, poi buttata alle stalle, spezzandole il cuore che solo grazie ad Andrea Iannone era riuscito a rimarginare le sue ferite.

In realtà, sottolinea Selvaggia Lucarelli, vista la decisione di dare una nuova possibilità a Damante, “Giulia De Lellis si era solo concessa una pausa”. La redazione, va precisato, non massacra la influencer, anzi, la giustifica pure, sostenendo che Giulia ha agito in “autentica buonafede”, come tante ragazze della sua età, che in lei si rispecchiano, perché come lei vivono una “vita imperfetta, sciagure amorose e quella disastrosa, testarda capacità di ricascarci con tutte le scarpe”.

Giulia de lellis e Andrea Damante

La Lucarelli, o chi per essa, lo specifichiamo, commenta che forse “sarebbe stato meglio se” Giulia “avesse lasciato qualche piccola ferita aperta a farle da monito. E dispiace un po’, in fondo, saperla oggi prigioniera non solo di una quarantena, ma anche e soprattutto di un amore che non le ha fatto bene”.

Commenti: Vedi tutto