Selvaggia Lucarelli smaschera Barbara D’Urso: è incoerente perché…

Ilaria Bucataio
  • Esperta in TV e Spettacolo
27/08/2022

Si è aperta una nuova polemica social che vede protagonista Selvaggia Lucarelli. La giornalista e opinionista televisiva ha risposto ad una provocazione lanciata da Valeria Marini, e ha coinvolto anche Barbara D’Urso, mettendo in evidenza l’incoerenza della conduttrice a proposito di… 

Selvaggia Lucarelli smaschera Barbara D’Urso: è incoerente perché…

Selvaggia Lucarelli è finita al centro di una nuova polemica. Tutto è iniziato dalle dichiarazioni di Valeria Marini, la showgirl che ha preso le difese di Giorgia Meloni dagli attacchi della giornalista, che aveva scritto su Twitter: “In questa fase più si dà dell’ignorante e fascista alla Meloni e più potenziali elettori si sentiranno dai lei rappresentati”.

Valeria Marini ha voluto rispondere a questa provocazione lanciata da Selvaggia Lucarelli nei confronti della leader di Fratelli d’Italia scrivendo così: “Cara Selvaggia hai tanto, anzi tutto da imparare da Giorgia Meloni, per esempio il rispetto che ha per gli altri e soprattutto per l’universo femminile e per tutte le donne”.

Da qui, ecco partire l’attacco di Selvaggia Lucarelli, che ha tirato in ballo anche Barbara D’Urso! 

Selvaggia Lucarelli: l’attacco a Barbara D’Urso

Selvaggia Lucarelli smaschera Barbara D’Urso: è incoerente perché…

Selvaggia Lucarelli ha messo in evidenza alcune incoerenze da parte di alcune donne del mondo dello spettacolo, identificate come paladine della comunità LGBTQ+, ma che poi hanno sostenuto forze politiche in netto contrasto con la difesa dei diritti di cui si sono fatte portavoce. L’elenco è ovviamente iniziato da Valeria Marini, che è stata madrina del Gay Pride, fino ad arrivare a Barbara D’Urso. 

Anche la conduttrice di Pomeriggio 5 ha partecipato spesso alle manifestazioni in difesa dei diritti della comunità LGBT, ma Selvaggia Lucarelli ha pubblicato, insieme alle foto di Barbara D’Urso al Gay Village, anche quella in cui la conduttrice ospita e intervista nella sua trasmissione Matteo Salvini, che di certo non è uno dei paladini della comunità.

Ciò che voleva comunicare Selvaggia Lucarelli è stato poi esplicitato attraverso un tweet dell’attivista Gianmarco Capogna, che ha invitato tutti a riflettere sulla scelta delle persone che vengono selezionate come testimonial della comunità e del Gay Pride, e che spesso poi finiscono per mostrare posizioni totalmente differenti!