Serena Grandi colpita dal tumore si racconta

- 19/02/2019

serena grandi

Tutti la conosciamo con il nome di Serena Grandi, anche se in realtà il suo vero nome è Serena Faggioli: attrice e personaggio televisivo, ha visto il successo esplodere durante gli anni 80 diventando la protagonista di alcune dei film più famosi del cinema erotico soft.

Serena Grandi e la sua battaglia con il cancro al seno

serena grandi giovane

Serena Grandi, all’età di sessant’anni, si è voluta raccontare parlando del tumore che l’aveva colpita: una lunga e dura battaglia alla quale non si è voluta sottrarre e che ha portato l’attrice a vincere il suo cancro al seno.
L’occasione è arrivata durante l’intervista su Radio 2 durante il programma Lunatici, ecco le sue parole

Sono di ottimo umore, sto bene, mi sto curando. Capitano a tutti cose simili. Ho visto 2000 donne operate in un anno, dico a tutte le ragazze e le donne all’ascolto, prevenzione, prevenzione, prevenzione

Dopo l’appello alla prevenzione, fondamentale, Serena racconta la sua lotta personale contro la malattia

Mi sono accorta di questo tumore al seno per caso. Per fortuna i problemi sono stati risolti, oggi mi sto curando, non sto facendo la chemio per fortuna, la malattia ti cambia, ti cambia molto. Sono felice di aver incontrato dei medici che sono dei ricercatori, non dei medici che pensano soltanto ad avere una macchina lussuosa. Sono stata curata e coccolata, ho visto in ospedale almeno 2000 donne operarsi, c’è una condivisione da parte mia verso le altre donne, bisogna prevenire, siamo sempre sul filo del rasoio, la vita può fare brutti scherzi

Serena Grandi e l’accusa per droga

serena grandi foto film

Serena Grandi è stata al centro di alcune vicende giudiziarie che hanno minato la sua immagine: l’attrice era stata accusata di detenzione e spaccio di cocaina, accuse che furono subito archiviate prima dell’inizio del processo

Ho pagato ciò che è la macchina del fango. E ho pagato il mio nome. Se non mi fossi chiamata Serena Grandi non sarebbe accaduto niente. Il dolore è stato enorme, venirne fuori è stata dura. Ma ne sono uscita. Mi hanno anche risarcito, mi hanno dato 100.000 euro. Mi sono divertita, ho viaggiato. A volte con il vile denaro si sistemano tante cose


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto