Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis: vacanze di “lusso” e scatta la polemica

- 29/06/2020

La moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli, sta trascorrendo qualche giorno di vacanza in Maremma con figli e amici, come ha mostrato su Instagram. Tra tanti commenti positivi, non mancano le accuse di alcuni haters. 

Sonia Bruganelli, ennesime polemiche sulle vacanze di lusso


Da qualche giorno Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, conduttore di successi come “Ciao Darwin” e “Avanti un altro!” su Canale 5, e produttrice a capo della Sdl 2005, pubblica sui social foto e Stories fatte al mare, dalla loro villa di Ansedonia, in Toscana.

Molti tra coloro che la seguono anche nelle dirette web – come quelle molto apprezzate con il professore Roy De Vita, primario della Divisione di Chirurgia Plastica dell’Istituto dei Tumori di Roma Regina Elena – le mandano pensieri gentili e saluti affettuosi. Purtroppo non mancano haters e detrattori che oltrepassano i confini del rispetto altrui e del buon gusto.


Leggi anche: Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli: cena di lusso e pioggia di insulti

Sonia Bruganelli: haters contro i figli in piscina

Sonia Bruganelli IMG-20200629-080339

Di recente la Bruganelli ha postato un’immagine che ritrae il figlio Davide Bonolis e alcuni amici in piscina. In particolare, dalle risposte di Sonia ad alcuni commenti, capiamo che Davide è il ragazzo ritratto di spalle abbracciata a Silvia, la primogenita di Bonolis e della Bruganelli, mentre la ragazza sull’unicorno gonfiabile che si sottrae all’obiettivo è Adele, la “piccola” di casa.

“Ragazzi ne abbiamo?”, scrive Sonia. Tra i follower salta su subito qualcuno che punta il dito. “Ma la cuffietta non la indossano? L’igiene è la prima cosa”, si legge (tuttavia, evidentemente si tratta di una piscina in un’abitazione privata…). “Sei da sola? Dove sta Bonolis?”, domanda un altro fan. “Invita qualche bambino che non sa come è fatta una piscina, invece di ostentare tutti i tuoi privilegi”, scrive qualcuno. “Anche tu estate fai-da-te? Non credo. Ci prendi in giro”, rincara un altro.

C’è pure chi passa la misura e si mostra offensivo e denigratorio contro Sonia e i suoi ragazzi. Per fortuna, controbilanciano i commenti positivi e ironici come: “Posso portare anche i miei figli?”. “La gente è solo invidiosa…”, concludono altri, basiti di fronte a battute inopportune.

Commenti: Vedi tutto