Sonia Bruganelli, senza Bonolis, sbarca in tv

04/11/2020

Su “Chi” la produttrice Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, ha raccontato il suo nuovo progetto legato alla sua passione per i libri. La Bruganelli andrà in onda a Natale su TimVision. Tra gli ospiti famosi e non manca il marito (“Vlutamente”). Intanto il loro secondogenito Davide vorrebbe entrare nella Casa del GF Vip…

IMG-20201104-133629

È felice e soddisfatta, Sonia Bruganelli.

La produttrice tv, moglie di Paolo Bonolis, ha raccontato a “Chi” il suo nuovo progetto legato alla sua passione per i libri.

Sonia Bruganelli a Natale su TimVision

IMG-20201104-133619


Leggi anche: Paolo Bonolis: Sonia Bruganelli confessa un segreto

Ha annunciato la Bruganelli sul settimanale Mondadori diretto da Alfonso Signorini:

“Durante le Feste natalizie sarò in onda su Tim Vision, canale satellitare. Alcune puntate le ho già registrate. Solo a “Chi” anticipo i primi ospiti: Sandro Veronesi, Luca Bianchini, Massimo Bisotti, Georgette Polizzi, Raoul Bova, Tiziana Ferrario, Filippo Magnini, Luca Bizzarri e tanti altri”.

Di Bonolis non c’è traccia: lo ha lasciato fuori “volutamente”, ha risposto la produttrice, con un sorriso.

La rubrica “I libri di Sonia” è nata per gioco sul web:

“Mi sedevo in un bar di Roma, Il Pallotta, compravo un libro, e recensivo. Un giorno ho conosciuto la scrittrice Teresa Ciabatti e lei mi ha dato il via. Così, dalle recensioni, sono passata alle interviste con scrittori, autori, famosi e non. Adesso è arrivata la proposta per portare la rubrica in tv”.

A quando l’entrata nella Casa del GF Vip? Ha risposto Sonia:

“Mio figlio Davide è fan. A diciotto anni vuole entrare nella Casa. È il suo desiderio. Io andrò a trovarlo, se Signorini dal vetro me lo farà vedere. Questa è la verità. Sono seria. Alfonso lo sa. Anche Paolo ama questo GfVip segue tutto e tutte… le citazioni da Alfonso a Pupo”.

IMG-20201104-133608

Sugli haters che online la perseguitano:

“La metà sono persone che conosco e mi conoscono e si nascondono dietro profili fake. Alcuni sanno che io so. C’è chi odia perché ci siamo persi nel lavoro, odia e mi vede come un nemico da abbattere perché magari nella vita hanno perso. Chi perché mi vede come: “La raccomandata che ha avuto la spintarella”. Chi mi attacca, in realtà, ha già conosciuto nella sua di vita una sconfitta personale. Mi fa tristezza sapere che dietro certi profili ci sono persone molto grandi che hanno famiglie. Mi fa molta paura”.


Potrebbe interessarti: Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli: la famiglia allargata un modello per tanti

Ha aggiunto la Bruganelli:

“Penso ai giovani, penso alla nuova società che emerge tra mille ferite. Ecco, questa frustazione possiamo anche evitarla… se potete. Dimenticavo: c’è anche la ragazzina, la compagna di classe di mio figlio Davide, che mi insulta per chissà quale motivo. Io vado avanti. A volte penso che ci sia poca solidarietà femminile”.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica