“Speravo de morì prima”: data, trama e cast

15/03/2021

Il 19 marzo debutterà su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv “Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti”. Ecco che cosa hanno raccontato i protagonisti, Pietro Castellitto e Greta Scarano, rispettivamente Totti e Ilary Blasi, nella conferenza stampa su Zoom di presentazione della serie Sky in 6 episodi. 

Speravo de morì prima – Tv Serie

Debutterà il 19 marzo alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv “Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti”, una dramedy in sei episodi targata Sky Original e tratta da “Un capitano” di Francesco Totti e Paolo Condò, edito da Rizzoli Libri S.p.A.

In mattinata si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della nuova serie sulla piattaforma Zoom.

Sky, Speravo de morì prima: Pietro Castellitto e Greta Scarano

Pietro Castellitto all’Olimpico per la conferenza stampa della serie


Leggi anche: Sky: le novità in arrivo

Nella serie diretta da Luca Ribuoli a interpretare il Pupone è Pietro Castellitto, che restituisce la figura di un campione, mitico numero 10 della Roma, diventato simbolo, amato anche da chi non è tifoso della Roma.

Castellitto jr., figlio di Sergio, ha raccontato che non aveva mai incontrato Totti, l’ha conosciuto grazie alla serie. È cresciuto con il suo mito e aveva il suo poster in camera.

L’attore, in conferenza, ha anche letto una pagina del diario che aveva da bambino. L’ha scritta quando aveva 9 anni. E concludeva dicendo che se Totti non c’è, non c’è il pallone, non c’è il calcio.

Greta Scarano ha il ruolo della moglie Ilary Blasi. Ha spiegato l’attrice che nella serie lei e Pietro Castellitto raccontano una relazione pubblica e lunga, ma soprattutto un grande amore.

Alla Scarano è piaciuta soprattutto la coerenza di IIary, che è stata accanto a Francesco anche in un momento tanto difficile come l’addio al calcio.

Speravo de morì prima: la trama

speravo-de-mori-prima-trailer-1200×667-1

L’ultimo anno e mezzo di carriera di Francesco Totti. Tra presente e passato, pubblico e privato, “Speravo de morì prima” ripercorre serissimamente, ma col tono della commedia, i diciotto mesi che vanno dal ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina della Roma al più struggente addio al pallone della storia del calcio.


Potrebbe interessarti: Sky, Speravo de morì prima: cast

Un anno e mezzo di guerra contro due avversari che non fanno sconti neppure a Francesco Totti: il tempo e l’allenatore. Una guerra che divide una città e la comunità calcistica, combattuta con passione e tormento da un calciatore che ha avuto una carriera da sogno, tutta vissuta indossando sempre e solo una maglia.

Speravo de morì prima: il cast

Foto dalla conferenza stampa

“Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti” è prodotta da Mario Gianani per Wildside, del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment di Virginia Valsecchi, The New Life Company e Fremantle.

Per quanto riguarda il cast: Pietro Castellitto è Francesco Totti, Greta Scarano è Ilary Blasi, Gian Marco Tognazzi è Luciano Spalletti, Monica Guerritore è la madre di Totti, Fiorella; Giorgio Colangeli è Enzo, il padre di Totti, Primo Reggiani è Giancarlo Pantano, amico storico del Capitano, Alessandro Bardani è Angelo Marrozzini, suo cugino.

Gabriel Montesi e Marco Rossetti interpretano rispettivamente Antonio Cassano e Daniele De Rossi, Massimo De Santis è Vito Scala, Eugenia Costantini e Federico Tocci i genitori di Totti da giovani.

La serie è scritta da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu. Fremantle è il distributore internazionale.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica