Storie maledette: Franca Leosini nella bufera

- 20/06/2020

La giornalista e conduttrice di “Storie maledette” ha affermato: “Sarebbe opportuno per una donna andarsene al primo cenno di violenza”. In una diretta Instagram è intervenuta sull’argomento Gessica Notaro, ex finalista di Miss Italia e concorrente di “Ballando con le Stelle” 2018, sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato un anno prima. 


Franca Leosini foto-928159-908×560

“Lei ha un quoziente di responsabilità come ce l’hanno tutte le donne che al primo omaggio di uno schiaffone non mollano l’uomo che si è permesso di darglielo”.

Ha sollevato molte critiche questa frase, pronunciata da Franca Leosini nella puntata di “Storie Maledette” su Rai 3 in cui ha intervistato Sonia Bracciale, accusata di essere la mandante dell’omicidio dell’ex marito Dino Reatti.

Franca Leosini: “Da parte mia un consiglio, non un rimprovero”

Franca Leosini 14 giugno


Leggi anche: Stasera in Tv: Storie Maledette con Franca Leosini e “quello scotch che sigilla un mistero”

Successivamente, intervistata da “La Stampa”, la Leosini ha è tornata sull’argomento chiarendo le sue affermazioni, ma ribadendo la sua opinione: “Non ho detto che la responsabilità è delle donne, era un contesto colloquiale dove ho espresso un pensiero che corre sul filo della logica e soprattutto che è da considerare un consiglio, non certo un rimprovero. Perché, lo ripeto, sarebbe opportuno per una donna andarsene al primo accenno di violenza. Non aspettare che la violenza monti arrivando alle estreme conseguenze”.

gessica-notaro-instagram-2020

In una diretta web è intervenuta contro la conduttrice di “Storie Maledette” anche Gessica Notaro. Ex Miss Romagna finalista di Miss Italia 2007, terza classificata a “Ballando con le Stelle” nel 2018, Gessica fu sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato Edson Tavares, nel gennaio 2017. Da allora la Notaro, che continua a sottoporsi a duri interventi, è diventata un simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, dimostrando grande forza d’animo e determinazione.

Gessica Notaro contro la Leosini: “Mi vengono i brividi”

gessica-notaro-domenica-live-2018-facebook-1

Con riferimento alla frase della Leosini “la responsabilità ce l’ha anche lei come tutte le donne che non mollano il marito al primo schiaffone”, su Instagram la Notaro ha affermato: “Mi vengono i brividi”. La giovane si è dichiarata “stupita di come una donna di tale spessore possa insinuare una cosa del genere. Qui di logico non c’è proprio niente”. Nel video pubblicato sui social, Gessica ha spiegato di essere sempre stata una donna di carattere, molto forte: “Non avevo mai avuto questo genere di problemi con gli uomini”.

Ha però aggiunto la Notaro: “Poi sono cresciuta, mi sono imbattuta in un narcisista maligno, un manipolatore affettivo”, lo ha definito. La Notaro ha poi precisato che, all’inizio della relazione, l’uomo si era presentato come un soggetto affettuoso e pieno di attenzioni e premure nei primi mesi. “Mi ha fatto innamorare di lui, mi ha fatto credere di essere l’uomo della mia vita. Poi, improvvisamente, si è trasformato. Ma si era già creato il meccanismo di dipendenza affettiva, paragonabile a quella delle sostanze stupefacenti. Lo dicono i migliori specialisti del mondo”.

gessica notaro

Proviamo a lasciare quella persona, ma in quello stesso momento ci manca l’aria che stiamo respirando. Motivo per cui le vittime non riescono a uscire da certi meccanismi malsani e continuano a prendere le legnate. Io, ad esempio, le legnate non ne ho mai prese”, ha proseguito Gessica. “Nonostante ciò ho subito violenza psicologica, che non è più leggera, attenzione, a volte è anche più infida, per tre anni. Nel momento in cui ho deciso di fare il salto dalla pentola bollente, il mio manipolatore ha ben pensato di punirmi. E questo è il bel regalo che mi ha fatto”.

“Come dovremmo prendere questa dichiarazione che arriva da parte di una giornalista nota?”, si chiede, in conclusione, Gessica. “Basterebbe avere la capacità di riconoscere lo sbaglio, non nascondersi dietro a un dito”.
E ancora: “Scusate la schiettezza, ma io parlo chiaro, perché la faccia l’ho già persa una volta e non ho paura di perderla ancora”.

Commenti: Vedi tutto