Streghe: dove guardala in streaming?

21/03/2021

“Streghe” è una delle serie cult degli anni ’90 che ancora oggi trova molto riscontro negli appassionati del genere. Una delle primissime serie a mettere al centro di tutto il “Girl power”, attraverso tre protagoniste femminili forti e non stereotipate. Dove è possibile guardare in streaming tutte le 8 stagioni di questa intrigante serie tv? Scopriamolo insieme!

streghe-charmed-dalla-prima-stagione-su-Amazon-prime-video

Streghe è una serie cult degli anni ’90, andata in onda in Italia dal 1998 al 2006, per un totale di 178 episodi, divisi in ben 8 stagioni; prodotta da The WB, canale della Warner Bros, questa serie è diventata un simbolo del “girl power”, portando in primo piano tre donne indipendenti, seconde a nessuno.

Dopo numerose edizioni home video, partendo da videocassette delle prime stagioni, a cofanetti in DVD delle 8 stagioni, i fan hanno richiesto a gran voce che la serie diventasse disponibile online; di fatto Amazon Prime Video ha accolto di buon grado la richiesta, rendendo interamente disponibile la serie sulla sua piattaforma.


Leggi anche: American Horror Story: dove guardala in streaming?

Ripercorriamo insieme la trama di questa serie che, nonostante sia iniziata più di vent’anni fa, vi stupirà per effetti speciali avanguardisti e una trama senza precedenti! Nel 2019 è stato realizzato un Reboot della serie con un cast rinnovato che non ha trovato d’accordo le stesse protagoniste.

Streghe: Trama e Cast

Streghe

Streghe è una serie andata in onda dal 1998 al 2006 e narra della famiglia Halliwell, tre sorelle Prue (Shannen Doherty), Piper (Holly Marie Combs) e Phobie (Alyssa Milano) scoprono di essere in realtà delle streghe dotate di poteri magici. Prue dotata di telecinesi, Piper blocca il tempo e Phoebie vede nel futuro.

Le tre sorelle inoltre sono le streghe di una profezia che le vede dotate di un “potere del trio” che le rende imbattibili; nel corso delle stagioni le Halliwell comprenderanno quanto il disegno magico sia complesso e arriveranno a sconfiggere mostri sempre più forti, diventando temute da tutto il mondo degli inferi.

L’abbandono di Shannen Doherty

1d031b09f9dc321564824e93272d6163

Alla fine della terza stagione il personaggio interpretato da Shannen Doherty è stato sostituito da Rose McGowan, con il personaggio della sorella perduta Paige Matthews: l’abbandono della serie del personaggio più amato, nel corso degli anni, non è mai stato realmente giustificato.


Potrebbe interessarti: Grey’s Anatomy in streaming: dove vederlo online

Ancora oggi, la teoria più plausibile è che l’attrice, nota per il suo carattere irascibile, avesse litigato con Alyssa Milano, a tal punto da abbandonare la serie dal nulla. Di fatto il personaggio di Prue, nonostante diversi momenti in cui sarebbe stato opportuno inserirlo in alcuni episodi, non è mai tornato, nemmeno in forma di flashback.

Nonostante tutto, Holly Marie Combs, Piper, ha mantenuto un ottimo rapporto con tutte le attrici della serie.

Impatto sulla cultura di massa

Streghe-in-TV

Negli anni ’90 inserire un trio di donne protagoniste di una serie non è una cosa da dare così per scontato; l’impatto culturale della serie è stato forte, moltissime serie hanno tratto ispirazione da Streghe, soprattutto per un vero girl power che oggi molte serie faticano ad ottenere senza un eccessivo odore di politically correct.

Le streghe del trio sono donne in carriera, prive di stereotipi e caricature di donne di successo; appagate anche a livello sentimentale, le protagoniste sono state in grado negli anni di diventare dei punti di riferimento per la cinematografia fantasy.

Se volete guardare una serie che non soffra dell’eccessiva ricerca dell’accettazione sociale e che non sia la versione già vista di qualcos’altro, aprite Prime Video e guardate le otto stagioni di Streghe!

Vito Girelli
Suggerisci una modifica