Striscia la notizia, dramma sfiorato: aggredito Morello

29/05/2020

Dramma sfiorato per l’inviato di Striscia la notizia, aggredito insieme alla sua troupe mentre faceva delle riprese. Arrestati tre uomini. Questa sera verrà mostrato il video in trasmissione.

C1AE16E3-3A2A-429A-8AA7-BA6ED512CD5B

Striscia la notizia di nuovo nel mirino di balordi: dopo l’aggressione subita a Milano da Vittorio Brumotti, che è stato anche costretto al ricovero in ospedale dopo aver perso conoscenza a causa di un duro colpo ricevuto in pieno volto, questo pomeriggio è toccato a Moreno Morello.

L’inviato del Tg satirico di Antonio Ricci si trovava accecano, in provincia di Frosinone, insieme alla sua troupe per un servizio. Morello e i suoi colleghi hanno vissuto momenti davvero drammatici e sono salvi per miracolo: tre uomini, che sono stati poi arrestati dai carabinieri, hanno “accolto” gli operatori del programma condotto da Michelle Hunziker e Gerry Scotti e l’inviato con pugni, sassi, bastoni e attrezzi da giardino.


Leggi anche: La Vita In Diretta, calci e minacce a troupe: “Ti butto a mare”

L’aggressione all’inviato di Striscia la notizia

0482B6EC-3753-405B-B907-FFDA54A4D747

Secondo quanto ricostruito e documentato da Moreno Morello, lui e i suoi quattro operatori stavano facendo le riprese per un nuovo servizio su “Sandokan”, l’uomo già noto ai telespettatori del programma di Canale 5 per aver truffato il personale dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (Savona): l’uomo, come documentato in un servizio di Striscia a notizia del 15 aprile aveva venduto mascherine che però non sono mai state spedite, quindi aveva minacciato l’inviato di Ricci con una scimitarra. Questa “accoglienza” era stata poi documentata nel servizio mandato in onda il 28 aprile.

Il racconto di Moreno Morello

DBAB48C6-4EF3-443F-835C-9F1D64A40499

Come al solito, dopo una segnalazione arrivata in redazione dai cittadini regginati, oggi pomeriggio, venerdì 28 maggio l’’inviato di Striscia è tornato da quest’uomo per poter portare a termine l’inchiesta, ma  “Sandokan”, appunto, non era solo. Insieme a due parenti ha accolto in maniera tutt’altro che pacifica Moreno e i quattro operatoti, bensì con pugni, lanci di sassi, bastoni e attrezzi da giardino. «Sono stati momenti di panico. Un mio operatore è finito a terra dopo un pugno e gli aggressori hanno urlato “Ti uccido!”», ha raccontato Moreno Morello.

I cinque uomini di Striscia sono vivi per miracolo. A salvarli l’arrivo di cinque pattuglie dei Carabinieri che hanno arrestato i tre uomini.


Potrebbe interessarti: Striscia la notizia: Edoardo Stoppa grave aggressione a Battipaglia

 

 

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter